De Paul: "Inter da scudetto grazie a Conte. Futuro? Voglio tornare a giocare la Champions"

5 Febbraio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

DE PAUL INTER UDINESE - Rodrigo De Paul è stato, e rimane, uno degli obiettivi del mercato dell'Inter. Il centrocampista dell'Udinese resta nei radar della dirigenza nerazzurra in vista della prossima sessione estiva. L'argentino, intervistato da Tuttosport, esprime un suo giudizio sulla squadra di Conte, affrontata domenica alla Dacia Arena. Queste le sue parole: "È già da scudetto, innanzitutto perché ha un allenatore top. Nel primo tempo li abbiamo messi in difficoltà dato che Gotti è bravissimo a preparare le partite. Nell'intervallo Conte ha cambiato un paio di cose e l’Inter ha cambiato passo. Anche se quella di domenica era la classica partita che sarebbe stata decisa dall'episodio, come è stato. L'Inter, come detto, lotterà fino in fondo, ma la Juve è abituata a stare lì e non sarà facile batterla".

Antonio Conte

"Certi allenatori riescono a farti vedere cose che tu da solo non riesci a vedere. È chiaro che mi piacerebbe essere allenato da tutti gli allenatori considerati top. A proposito, Gotti è uno degli allenatori più bravi che abbia mai avuto".

Il futuro

"Lo dico tranquillamente: io non voglio rimanere sempre alla stessa riga. Ho giocato la Champions a 19 anni con il Valencia e voglio tornare a farlo. Voglio andare a un Mondiale e voglio provare a vincere la Coppa America che si gioca in Argentina a giugno. Poi, in estate, parleremo di tutto il resto".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram