Coronavirus, Serie B: due giocatori del Cosenza si sono rifiutati di viaggiare con la squadra alla volta di Verona

9 Marzo 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS COSENZA SERIE B – Clamoroso in Serie B. Come riferito dal sito ufficiale del Cosenza Calcio, due giocatori, Mirko Bruccini e Tommaso D’Orazio, si sono rifiutati di viaggiare con la squadra alla volta di Verona, dove stasera alle 21 si disputerà ChievoVerona-Cosenza, match valido per la 28esima giornata del campionato cadetto. La decisione dei due atleti è ovviamente motivata dalla paura di contrarre il virus Covid-19. La società calabrese, nello stesso comunicato, ha annunciato che si riserva di adottare provvedimenti nei confronti dei suoi tesserati.

Il comunicato del Cosenza

"La Societá Cosenza Calcio, in merito alla mancata partecipazione alla trasferta di Verona da parte dei calciatori Sig. Mirko Bruccini e Sig.Tommaso D’Orazio, i quali, pur regolarmente convocati per la partita Chievo Cosenza, hanno rifiutato di imbarcarsi con il resto dei componenti della squadra e dello staff, si riserva di assumere nei riguardi dei predetti tesserati ogni più opportuna iniziativa".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram