Caso Eriksen, l'Inter esclude un'operazione alla Nainggolan: la situazione

31 Dicembre 2020
- Di
Redazione NR
inter.it-2020_09_20_eriksen-allenamento-scaled.
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER ERIKSEN NAINGGOLAN - La fumata bianca nell'operazione Nainggolan, col passaggio del belga in prestito secco al Cagliari fino a fine stagione, non ha cambiato le intenzioni della società nerazzurra sul fronte dell'altra importante partenza prevista nel mercato di gennaio. Quella di Christian Eriksen. Per il danese Marotta ed Ausilio sono sempre alla ricerca del giusto acquirente, quello in grado di sborsare cash una cifra non inferiore a 20-22 milioni. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola spiega i motivi che spingono la dirigenza nerazzurra ad escludere una cessione in prestito del centrocampista ex Spurs.

Inter-Eriksen, escluso un Nainggolan-bis

La Rosea innanzitutto ricostruisce nel dettaglio la trattativa che ha (ri)portato Nainggolan in Sardegna: la necessità di liberarsi di un ingaggio oneroso, unita alla volontà di rivalorizzare il cartellino del giocatore, che comunque tornerà alla base a giugno, hanno spinto Zhang ad accettare una formula che era stata respinta negli ultimi giorni della precedente sessione di mercato. Per Eriksen però, la situazione è completamente diversa. Innanzitutto il danese ha un contratto fino al 2024, non fino al 2022 come Radja. Lo stipendio di Eriksen, pari a 7,5 milioni netti annui, pesa a bilancio anche più di quello del belga, "fermo" a 4 più bonus. Oltretutto un'ipotetica, auspicabile ed auspicata, cessione del danese potrebbe finanziare l'acquisto di un giocatore che rimane un obiettivo dei nerazzurri: Rodrigo De Paul.

Il sogno De Paul: l'Inter potrebbe affondare il colpo a giugno

Anche avendo le risorse per affondare il colpo nella trattativa De Paul, difficilmente l'Inter riuscirà a convincere l'Udinese a cedere il giocatore già nella sessione di gennaio. Sarebbe però importante porre le basi per un eventuale arrivo di De Paul nella prossima stagione: uno scenario assolutamente non da eslcudere. In questo caso la casella "centrocampista da prendere subito" potrebbe essere riempita dal "solito" Leandro Paredes. La cui formula d'arrivo sarebbe legata al tanto chiacchierato scambio proprio con Christian Eriksen.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram