Cagliari-Inter, 1-3, la cronaca: Darmian e Lautaro danno linfa ai sogni nerazzurri

15 Maggio 2022
- di
Simone Togna
Categorie:
Condividi:
nerazzurrisiamono-lautaro-martinez-brozovic-dzeko-cagliari-inter...
Tempo di lettura: 3 minuti

CAGLIARI-INTER CRONACA- L'Inter batte 3-1 il Cagliari e torna a meno 2 dalla vetta. Lo Scudetto verrà deciso all'ultima giornata, domenica prossima.

Cagliari-Inter: Inzaghi vuole emulare Conte

L'Inter di Simone Inzaghi cerca a Cagliari tre punti fondamentali per la corsa Scudetto. I nerazzurri, qualora dovessero espugnare la Unipol Domus, eguaglierebbe la squadra dello scorso anno di Antonio Conte, capace di centrare 39 punti in trasferta, ossia il terzo miglior rendimento in assoluto per il club da quando esistono i tre punti a vittoria.

Cagliari-Inter, la cronaca: giocano Bastoni e Darmian

nerazzurrisiamono-simone-inzaghi-cagliari-inter..
LaPresse

Rispetto all'undici di partenza sceso in campo contro la Juventus, Simone Inzaghi apporta qualche cambio. In difesa riecco Bastoni, a destra Darmian. Dzeko e Lautaro la coppia d'attacco nerazzurra.

L'Inter parte forte, Lykogiannis risponde per i padroni di casa

La prima occasione è nerazzurra. Al secondo Perisic calcia di sinistro, Cragno mette in angolo. Tre minuti più tardi Cahanoglu cerca un gol da cineteca: il turco colpisce anche troppo bene, sfera tra le braccia di Cragno. Al nono sventola di Lykogiannis, Handanovic dice di no.

Annullato gol a Skriniar

Al decimo minuto l'Inter trova il gol del vantaggio. Calhanoglu mette in mezzo, Skriniar anticipa tutti di testa, ma prende il palo: la palla rimbalza sullo slovacco, che insacca. Il VAR ravvisa (giustamente) un tocco di gomito prima di quello decisivo. Rete annullata.

Cagliari-Inter, 0-1: gol di Darmian

Si rivede l'Inter al 20 esimo. Da corner Lautaro anticipa tutti, ma la palla termina a lato. Cinque minuti più tardi cross al bacio di Perisic per Darmian che sovrasta Lykogiannis: testata potente e vantaggio nerazzurro. I padroni di casa protestano, ma l'esterno nerazzurro, in terzo tempo, è stato semplicemente perfetto, ricordando addirittura CR7.

Ancora Inter, Lautaro vicino al 2-0

L'Inter continua ad attaccare. Al 33 esimo Bastoni anticipa tutti: palla fuori. Quattro minuti più tardi gran palla di Darmian per Lautaro: Ceppitelli salva i suoi. Minuto 38: Martinez calcia, Cragno risponde, due giocatori del Cagliari si scontrano e Perisic segna. Doveri aveva fischiato prima, sbagliando. Si arriva a fine primo tempo con Lautaro che si libera in area e calcio: palo! Poi l'argentino tira a botta sicura ma Cragno è strepitoso. Si va all'intervallo con l'Inter avanti solo di un gol.

Cagliari-Inter: 0-2, Lautaro raddoppia

Pronti via, l'Inter trova il 2-0. Barella lancia Lautaro, che fa a spallate con Ceppitelli e calcia verso la porta: Cragno è battuto, nerazzurri che trovano il meritato doppio vantaggio.

Cagliari-Inter: 1-2, Lykogiannis accorcia

La partita sembra finita, ma al 53 esimo Lykogiannis riapre i giochi. L'esterno del Cagliari calcia da lontano, Skriniar sfiora di testa e mette fuori causa Handanovic. Inzaghi corre ai ripari: dentro Dumfries e Gagliardini, fuori Darmian e Barella.

Il Cagliari ora ci crede

Al 68 esimo si vede il Cagliari. Un lancio dalle retrovie premia Keita. L'ex della gara tenta il pallonetto, palla altissima. Altri due cambi nell'Inter: fuori Bastoni e Dzeko, dentro D'Ambrosio e Correa. Minuto 78: Correa trova Dumfries, che crossa in mezzo, Perisic anticipa tutti: palla fuori di un nulla. Si vede il Cagliari all'81 esimo: cross dalla sinistra dei sardi, Keita non controlla, azione potenzialmente pericolosa. Due minuti più tardi Calhanoglu semina il panico in area: Lautaro non trova il tocco vincente.

Cagliari-Inter: 1-3, la chiude Lautaro

All'85 esimo l'Inter chiude la gara. Gagliardini serve Lautaro, che di sinistro, con un tocco sotto, batte Cragno. Doveri decreta 5 minuti di recupero, c'è tempo per l'ennesimo legno interista, con Dumfries che colpisce il palo.

Cagliari-Inter, le ufficiali

CAGLIARI (3-5-2): 28 Cragno; 23 Ceppitelli, 15 Altare, 22 Lykogiannis; 12 Bellanova, 6 Rog, 27 Grassi, 8 Marin, 29 Dalbert; 10 Joao Pedro, 30 Pavoletti.
A disposizione: 1 Aresti, 4 Baselli, 9 Keita,14 Deiola, 16 Strootman, 18 Nandez, 20 Pereiro, 21 Luvumbo, 25 Zappa, 40 Walukiewicz, 44 Carboni, 66 Lovato. 
Allenatore: Alessandro Agostini.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 9 Dzeko, 10 Lautaro.
A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 7 Sanchez, 13 Ranocchia, 18 Gosens, 19 Correa, 22 Vidal, 32 Dimarco, 33 D'Ambrosio, 88 Caicedo.
Allenatore: Simone Inzaghi.

I direttori di gara

Arbitro: Doveri.
Assistenti: Ranghetti e Vivenzi.
Quarto Uomo: Massimi.
VAR: Di Bello.
Assistente VAR: Zufferli.

Squalificati
Cagliari: Radunovic (1).
Inter: -

Diffidati
Cagliari: Altare, Dalbert, Grassi, João Pedro, Marin, Pavoletti, Strootman.
Inter: Bastoni, Inzaghi (allenatore), Perisic, Vidal.

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Banner Castelfalfi | visita Le Ville
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down