WSJ: no alle proprietà estere per gli alti funzionari del partito Comunista cinese

20 Maggio 2022
- di
Simone Togna
Categorie:
Condividi:
nerazzurrisiamonoi-inter-suning-zhang-vendita-inter
Tempo di lettura: < 1 minuto

WSJ PARTITO COMUNISTA CINESE INTER - Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, il PCC vieterà ai suoi alti funzionari di avere e gestire proprietà straniere.

Il WSJ non ha dubbi: "No alle proprietà estere per gli alti funzionari del partito Comunista cinese"

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, una direttiva interna del Partito Comunista Cinese vieterà agli alti funzionari di possedere proprietà all'estero. Stesso discorso per le partecipazioni in entità estere dirette o legate ai familiari, coniugi e figli. "La Cina insiste sulla volontà che le élite del partito perdano beni all'estero, osservando le sanzioni occidentali sulla Russia", spiega il celebre WSJ. La notizia ovviamente si lega anche all'Inter, in quanto  Zhang Jindong (proprietario del club nerazzurro e numero uno di Suning) è uomo di spicco particolarmente legato alle questioni del Partito cinese (anche se oggi non ha cariche da funzionario).

Tags:

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Banner Castelfalfi | visita Le Ville
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down