Sampdoria, Ranieri in conferenza stampa: "Contro l'Inter partita bella e difficile. Quagliarella alla Juve? Sarebbe un premio per lui"

5 Gennaio 2021
- Di
Redazione NR
nerazzurrisiamonoi-inter-ranieri-claudio-sampdoria-allenatore
Tempo di lettura: 2 minuti

SAMPDORIA INTER RANIERI - Alla vigilia di Sampdoria-Inter, match che - Milan permettendo - potrebbe regalare ai nerazzurri il primato in classiifca, il mister blucerchiato Claudio Ranieri ha parlato in conferenza stampa. Ecco le parole del tecnico romano.

La conferenza stampa di Ranieri: verso Sampdoria-Inter

"Sarà una partita bella e difficile. Faremo come a Roma: cercheremo di vincere e se poi ci sarà il colpo di un gran campione gli faremo i complimenti. Voglio sempre che le mie squadre scendano in campo con l'obiettivo di provare a vincere".

Sulle condizioni di Keita e Bereszynski

"Keita sta bene. Deciderò come al solito stasera se giocare con due punte o con una punta e un trequartista. Vediamo un po'. Bereszynski ha fatto i primi giorni di lavoro con noi. Ha recuperato ma certo non è al 100%, non ha mai fatto una partita a tutto campo con noi. Ha solo fatto una partitella. Ci conto ma non dall'inizio".

Ranieri sul momento della Sampdoria

"La classifica si è un po' accorciata, siamo a +5 dall'anno scorso ma sappiamo che dobbiamo lottare. L'ho detto da sempre, sia quando le cose non vanno tanto bene che allora qualcuno si deprime un po' o sennò quando vinciamo due partite di fila e qualcuno pensa all'Europa League. Andiamo piano. Vogliamo fare i 40 punti prima possibile poi vogliamo migliorare l'anno passato e poi vedremo a che punto saremo di campionato".

Sul mercato e sulla situazione Quagliarella

"Ho letto oggi della possibilità che Quagliarella possa andare alla Juventus. Sicuramente è un grande premio per lui, al di là come possa andare a finire, se in positivo o meno. Avere 38 anni a fine gennaio ed essere chiamato da una squadra così importante sicuramente gli farà piacere. Aspetteremo gli eventi e vedremo. Per quanto riguarda gli altri l'ho detto mille volte: se c'è la possibilità di prendere qualcuno idoneo al nostro progetto io sono contentissimo. Per migliorare c'è sempre l'opportunità se ci fosse. E' vero che c'è tanto da fare fra mercato, tamponi, tenere i ragazzi sereni e tranquilli ma è un gruppo veramente stupendo e tutti stanno pensando alla gara contro l'Inter. Se ci fosse la possibilità di mandare a giocare qualcuno dei nostri o prendere qualcuno che possa servirci veramente questo ce lo dirà soltanto il mercato".

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business

Interviste

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram