Ronaldo compie 44 anni, l'Inter fa gli auguri al suo Fenomeno

22 Settembre 2020
- Di
Redazione NR
Categorie:
banco-santander_50019150982_o-scaled....
Tempo di lettura: < 1 minuto

RONALDO - Potenza, dribbling, velocità, tecnica e movimenti. Ronaldo Luis Nazario de Lima, per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di vederlo in campo, "il Fenomeno" o semplicemente “Ronie” è entrato nella vita dei tifosi interisti nell’incredibile estate del 1997 scatenando immediatamente l’entusiasmo di tutti.

Ronaldo e l'Inter

Il primo gol lo segna il 14 settembre 1997, allo stadio Dall’Ara contro il Bologna, in un campo pesante e sotto una pioggia battente. Poi giocate incredibili e ancora gol, 59 quelli segnati nei 99 incontri disputati con la maglia nerazzurra, dal 1997 al 2002. Alcuni impossibili come la doppietta segnata il 14 aprile 1998 nella semifinale di Coppa Uefa contro lo Spartak, danzando sul fango. Alcuni indimenticabili come quello nella finale della Coppa Uefa 1998 a Parigi contro la Lazio. In carriera ha poi vestito anche le maglie di Cruzeiro, Psv Eindhoven, Barcellona, Real Madrid, Milan e Corinthians. Oltre ovviamente a quella della nazionale brasiliana, con cui ha vinto due titoli mondiali.

Gli auguri dell'Inter

"Oggi Ronado, che nel 2018 è diventato il primo attaccante ad entrare ufficialmente nella Hall of Fame nerazzurra, compie 44 anni e riceve gli auguri di tutto il mondo Inter e dei tifosi nerazzurri". Lo si legge sul sito del club.

Tags:

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram