Roberto Carlos: "Devo tanto all'Inter, è stata un'esperienza bellissima. Scudetto? Spero vada ai nerazzurri"

23 Febbraio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER ROBERTO CARLOS - Inter, ti ricordi di Roberto Carlos? Il terzino brasiliano, famoso per le sue punizioni dalle traiettorie impossibili, arrivò da giovanissimo in Italia. Giocando in maglia nerazzurra per una sola stagione, il 1995-96. Poi si accorse di lui ninete di meno che il Real Madrid, ed il giocatore si trasferì alle Merengues dove rimase per ben 11 stagioni. Vincendo tutto quello che c'era da vincere. Il campione del mondo 2002 con la maglia del Brasile ha rilasciato un'intervista al quotidiano Il Mattino, rimembrando l'utilità della sua esperienza italiana. Ecco le sue parole.

Roberto Carlos, riconoscente verso l'Inter

"Devo tanto all’Inter. Se non fosse stato per quell’esperienza in Italia, forse non sarei mai diventato il calciatore che tutti poi hanno conosciuto. Ricordo perfettamente l’atmosfera di San Siro, gli allenamenti alla Pinetina e poi l’empatia con la gente: è stato tutto bellissimo".

Roberto Carlos, il pronostico scudetto

"Ovviamente spero che l’Inter possa vincere, ma devo dire che c’è la Juventus che è veramente molto ma molto forte. Insomma: sarà una bella lotta lì su".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram