PAGELLE Inter - Lecce: Gosens ara la fascia, Mkhitaryan gioca a biliardo

5 Marzo 2023
- Di
Simone Togna
nerazzurrisiamonoi-Henrikh-Mkhitaryan-barella-gosens-dumfries-inter-lecce-pagelle
Tempo di lettura: 2 minuti

PAGELLE INTER LECCE - Inter Lecce termina 2-0. Prova d'autorità dei nerazzurri che si impongono con merito sui salentini. Mkhitaryan e Lautaro gli autori dei gol.

Serie A, le pagelle di Inter Lecce

Inter Lecce, i voti dei calciatori e del tecnico nerazzurro a cura di Simone Togna

Onana 6 - Presente quando chiamato in causa.

Darmian 6,5 - Sempre attento e ordinato.

Acerbi 7 - Nulla di eclatante, però dove c'è lui non si passa.

Bastoni 6,5 - Gioca con tranquillità e senza strafare.

Dumfries pasticcione, Mkhitaryan ancora in gol, il miglior Gosens dell'Inter

nerazzurrisiamonoi-Henrikh-Mkhitaryan-nicolo-barella-inter-lecce-cronaca
LaPresse

Dumfries 6 - Pasticcione nel primo tempo, quando sbaglia più di un pallone e subisce pure qualche borbottio di San Siro, bravissimo nella ripresa quando cresce e assiste alla perfezione Lautaro in occasione del gol del 2-0.

D'Ambrosio (dal 78') SV

Barella 6,5 - Non sbraccia ma alza sempre il pollice in alto, anche quando i compagni sbagliano nettamente. Assiste Mkhitaryan in occasione dell'1-0 interista.

Calhanoglu 6 - Imposta il gioco nerazzurro, senza trovare mai giocate geniali.

Gagliardini (dal 78') SV

Mkhitaryan 7 - Gioca a biliardo e la sua giocata toglie le ragnatele dall'incrocio dei pali, per l'1-0 nerazzurro. Trova il secondo gol consecutivo in casa, la rete numero 30 in Serie A.

Brozovic (dal 71') 6 - Prova a giocare facile.

Gosens 7,5 - Finalmente Robin. Gioca la sua migliore partita da quando è arrivato all'Inter, ricordando quel giocatore tanto ammirato all'Atalanta. Viene steso in area per un rigore enorme, che solo Manganiello (e il Var) non vedono. Trova continuità di minuti e di prestazione dopo Bologna e l'Udinese.

Zanotti (dal 90) SV

Lautaro ancora in gol

nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-gol-inter-lecce.
LaPresse

Dzeko 5,5 - Poco incisivo.

Lautaro 6,5 - Non una prova indimenticabile del Toro, che però trova la rete della sicurezza spaccando la porta sul 2-0 nerazzurro.

Lukaku (dal 71') -

Inzaghi 6 - La sua Inter vince con merito e senza apprensione alcuna contro il Lecce. Menzione negativa tuttavia per alcune sostituzioni: inserire Gagliardini, che andrà via a zero tra pochi mesi, e non Asllani, che è il futuro (in teoria) dei nerazzurri, lascia basiti.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU INSTAGRAM

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram