Napoli-Inter, le pagelle: Lukaku carrarmato, de Vrij muro vero

6 Gennaio 2020
- Di
Simone Togna
Tempo di lettura: 2 minuti

NAPOLI INTER PAGELLE - L'Inter dopo quasi 23 anni di digiuno torna a vincere a Napoli. I nerazzurri si impongono con merito grazie ad una doppietta di Lukaku e alla rete di Lautaro Martinez. Di Milik la rete campana.

Napoli-Inter: le pagelle di Nerazzurrisiamonoi: de Vrij muro vero, Bastoni da Nazionale. Lukaku e Martinez devastanti.

nerazzurrisiamonoi-lukaku-romelo-napoli-inter-3...
Getty Images

Handanovic 6, 5 – Bravissimo nel primo tempo su Insigne, è sicuro e sempre ben posizionato.

Skriniar 6 – Non sale in tempo in occasione dell’1-2 del Napoli, soffre spesso la vivacità di Insigne.

de Vrij 7 – Altra, ormai solita, prestazione di livello per il centrale olandese. Sicuro e caparbio, è decisivo nel secondo tempo quando stoppa un contropiede del Napoli con i nerazzurri in vantaggio solo di un gol. Un vero e proprio muro.

Bastoni 7 – Personalità incredibile per un ragazzo dalle doti indiscutibili. Mancini prenda nota.

Candreva polmone, Vecino determinante

Candreva 6 – Il polmone destro dell’Inter. Encomiabile per impegno e voglia di fare.

Vecino 7 – Fondamentale nella rete del 3-1 nerazzurro, il centrocampista uruguaiano si inserisce sempre bene e con pericolosità nella difesa campana.

Sensi (dal 73 esimo) 6 – Alla ricerca del ritmo partita, addormenta la gara e risulta prezioso.

Brozovic 6,5 – Il cervello dei nerazzurri. Fosforo fondamentale per i meneghini.

Gagliardini 6,5 – Corre e lotta in tutto il campo, con plus di qualche buono spunto.

Barella (dal 55 esimo) 6 – Ritorna in campo dopo quasi due mesi. Vuole strafare ma si becca un giallo per troppa foga. La sua determinazione servirà eccome ai nerazzurri.

Biraghi 6Callejon non è di certo un cliente facile, ma l'esterno italiano gioca una partita onesta e comunque sufficiente.

Lukaku carrarmato, Lautaro cecchino

nerazzurrisiamonoi-lukaku-romelo-napoli-inter-2...
Getty Images

Lautaro 7 – Gioca per la squadra, fa a sportellate con gli avversari, segna il gol numero 9 in campionato e chiude di fatto il match contro il Napoli.

Lukaku 8,5 – Un carrarmato. Potente, preciso, dinamico. Realizza una doppietta che lo fa salire a quota 14 in campionato e permette all'Inter di espugnare Napoli dopo più di 22 anni.

Borja (dall'87 esimo) S.V. - Pochissimi minuti per lo spagnolo.

Conte 7,5 - L'Inter è definitivamente un top club, almeno in Italia. Sul campo e non solo a parole. E grande merito è suo. La 100 esima vittoria in Serie A un meritato plauso al suo lavoro.

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram