Napoli, Gattuso: "Abbiamo regalato tre gol, dobbiamo giocare più da squadra: non annusiamo il pericolo"

6 Gennaio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: 2 minuti

NAPOLI INTER GATTUSO - Il Napoli non ce l'ha fatta ad arrestare la corsa di una straripante Inter, arrivata all'ottava vittoria in trasferta su nove disputate. Gennaro Gattuso, intervistato da Sky nell'ambito del programma Sky Calcio Club, ha commentato così il match del San Paolo e più in generale il momento difficile della sua squadra. Ecco le sue parole.

Gattuso su Napoli-Inter

"Non ci siamo fatti mancare nulla. I tre gol ce li siamo fatti da soli, in questo momento non è facile giocare a Napoli. Oggi penso sia stata la miglior partita della mia gestione. Non è un caso che qui al San Paolo non vinciamo da ottobre e che commettiamo tanti errori. Dobbiamo capire cosa vogliamo fare, ma la squadra ha voglia di giocare a calcio. Non bisogna guardare la classifica e non demoralizzarci".

Sul momento del Napoli

"Se vogliamo partire dal basso dobbiamo essere più puliti. Dobbiamo giocare da squadra. Anche oggi ci siamo fatti infinocchiare 4-5 volte. A livello di movimenti potevamo scivolare meglio, dobbiamo migliorare in questi due aspetti. Nei giocatori c’è preoccupazione. Tanti di loro hanno sempre giocato per lo Scudetto, non è un caso tutto quello che stiamo sbagliando. Con la qualità che abbiamo, dobbiamo metterci qualcosa in più. Tante volte non annusiamo il pericolo. Ci metteremo a controllare anche i tacchetti che mettiamo, faremo anche cosi, visto che scivoliamo così spesso. I giocatori sono legati ad un vissuto che fanno fatica a vivere, ma dobbiamo essere piu avvelenati, non dobbiamo cercare scuse, non dobbiamo trovare alibi di sfortuna o quello che sia".

Gattuso sui problemi a centrocampo

"I nostri centrocampisti hanno qualità ma a livello di movimenti e di coperture non sono soddisfatto di loro oggi. Dovevamo scivolare meglio: Fabian Ruiz ha tanta qualità ma fa fatica a coprire il campo, Zielinsky è un giocatore importante ma pure lui ma dovrebbe rientrare meglio. Lobotka? Dovete chiedere a Giuntoli - il DS del Napoli, ndr - che lui è bravo. Stiamo cercando sicuramente un vertice basso puro, il nostro problema principale è proprio lì. Ma non è l'unico problema che abbiamo".

Sulla tattica contro l'Inter della LuLa

"Contro Lukaku e Lautaro ci mancava lo schermo del vertice basso. Dovevamo oscurare quel passaggio là verso le due punte. L'avevamo preparata in maniera diversa, nel secondo tempo abbiamo fatto meglio su questo aspetto ma non è bastato".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram