Kolarov: “Sono riuscito ad arrivare all’Inter finalmente, Mihajlovic mio idolo”

10 Settembre 2020
- Di
Arianna Botticelli
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-kolarov
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER KOLAROV INTERVISTA – Aleksandar Kolarov è un nuovo giocatore dell’Inter. Tra ieri e oggi sono stati formalizzati gli ultimi dettagli e il serbo è stato annunciato ufficialmente. Ai canali ufficiali del club ha rilasciato le sue prime parole con la nuova maglia: "Sono stato vicino all'Inter un paio di volte, ora sono finalmente arrivato. È stata una scelta facile, quando ho ricevuto la chiamata del club non ci ho pensato due volte e ho accettato volentieri. Tanti giocatori li conoscevo già, abbiamo giocato tante volte da avversari e avevo già un'impressione positiva. Non vedo l'ora di incontrarli".

L’importanza di Conte e i derby

"Conte ha influito molto sulla mia scelta, in Inghilterra ha vinto subito e qui ha cambiato il volto dell'Inter. Spero che possiamo far bene tutti insieme. Mi trovo bene come terzo centrale di sinistra" ha proseguito Kolarov. Che poi ha parlato di Sinisa Mihajlovic: "Era il mio idolo da bambino quando giocava nella Stella Rossa. Il mio destino può essere come il suo, magari chiuderò anche io la carriera all'Inter". A Roma e Manchester ha sempre lasciato il segno nelle stracittadine. "A Roma ho giocato tanti derby con entrambe le squadre, ma anche a Manchester. Non so come sarà a Milano, ma spero di segnare anche qui com'è successo in altre occasioni. Servirà la spinta dei tifosi per fare cose importanti quest'anno" ha concluso il serbo.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business

Interviste

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram