Inter-Villarreal, le pagelle: finalmente Gosens, Lukaku cecchino. Tante insufficienze tra i nerazzurri

6 Agosto 2022
- Di
Simone Togna
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER VILLARREAL PAGELLE - Nell'ultima amichevole prima dell'inizio del campionato l'Inter perde 2-4 contro il Villarreal. Ecco le pagelle di NerazzurriSiamoNoi.

Inter-Villarreal, le pagelle di NerazzurriSiamoNoi, i promossi

Gosens: sfiora il gol, trova un prezioso assist, corre e lotta. Il tedesco non è ancora quello dell'Atalanta, ma sicuramente, almeno a livello di giocate, è tra i più positivi di Inter-Villarreal. Adesso altro minutaggio e prospettive più che positive.

Lukaku: un occasione, un gol. Definizione perfetta di cecchino calcistico.

D'Ambrosio: entra nella ripresa e trova il secondo gol (in amichevoli ufficiali) del precampionato interista. Solito prezioso jolly. Si conferma anche goleador all'occorrenza.

Dimarco: trova un assist al bacio. Piedi educati.

Mkhitaryan: entra con lo spirito giusto in gara.

I bocciati

nerazzurrisiamonoi-inter-de-vrij-stefan-rinnovo
LaPresse

de Vrij: male. Spesso e volentieri non riesce a stare al passo con gli attaccanti avversari. Il reparto, con i 4 gol presi, deve essere bocciato in blocco. Stesso discorso per la fase offensiva. Ma l'olandese pare più colpevole degli altri.

Bastoni e Skriniar: vedi giudizio su de Vrij. In una squadra si vince e perde tutti insieme. Discorso simile per quando un intero reparto va in difficoltà.

Asllani: qualche buona giocata, la personalità di sempre. Ma anche qualche pallone perse sanguinoso (vedi quello del gol del Villarreal). L'albanese a volte predica nel deserto. Votazione negativa, ma esperienza che servirà al 20 enne nerazzurro.

Calhangolu: a volte troppo nervoso, non riesce a mettere la sua qualità al servizio della squadra.

Barella: copia e incolla di Calhanoglu.

Lautaro: l'Inter crea poco nulla. Però lui si vede proprio pochino. Non è un discorso del singolo, ma a volte la giocata del campione può cambiare l'inerzia di una gara. Magari se la sarà tenuta per campionato e Champions.

Darmian: entra e si fa bucare sul gol di Jackson.

Inzaghi: anche lui finisce dietro la lavagna. Se l'Inter perde 4-2 col Villarreal c'è qualcosa che non va. Agosto o meno. Non scende in campo, ma forse sarebbe stato meglio...

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram