nerazzurrisiamonoi-inter-derby-inter-milan-esultanza-fine-match
Getty Images
Tempo di lettura: 3 minuti

INTER NUMERI – L’Inter non è scesa in campo nelle ultime due giornate di campionato. In attesa di tornare sul terreno di gioco, tempo e spazio sul sito ufficiale nerazzurro per un’analisi statistica (in collaborazione con Opta) sulle prestazioni dei nerazzurri nelle prime 24 giornate di Serie A, nelle quali la squadra di Conte ha raccolto 16 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte, con 49 reti realizzate e 22 subite.

I minuti in vantaggio e i match ribaltati

Nei 24 incontri disputati in campionato, i nerazzurri sono rimasti in vantaggio per 1024 minuti, più di qualsiasi altra formazione nel torneo in corso. Sono tre le partite che l’Inter è riuscita a ribaltare, trasformando lo svantaggio iniziale in un successo: si tratta della trasferta di Bologna, vinta con la doppietta di Lukaku; della vittoria casalinga sul Verona con le reti di Vecino e Barella; del #DerbyMilano di ritorno, che vedeva i nerazzurri sotto per 2-0 a fine primo tempo e poi vinto 4-2 con le reti di Brozovic, Vecino, de Vrij e Lukaku.

Inter, cooperativa del gol

Un solo appuntamento con il gol mancato: Inter-Roma 0-0. Si tratta dell’unico match in cui i nerazzurri non hanno segnato, un primato condiviso con la Juventus (0-0 a Firenze). I 49 gol segnati in Serie A portano la firma di 15 differenti marcatori. Solo Real Madrid (18), Nizza, Borussia Dortmund e Liverpool (16) ne hanno sommati di più nei top-5 campionati europei.

In Serie A hanno trovato il gol: Lukaku (17); Lautaro (11); Brozovic e Sensi (3); de Vrij, Candreva, Vecino e Gagliardini (2); Borja Valero, Bastoni, Barella, Esposito, D’Ambrosio, Sanchez, Young (1).

Considerando anche le altre competizioni, i marcatori nerazzurri diventano 18: si aggiungono infatti Ranocchia (1, Coppa Italia) e Biraghi e Eriksen (1, Europa League).

In totale in stagione, in tutte le competizioni, l’Inter ha segnato un totale di 69 reti (49 in campionato, 6 in Coppa Italia, 10 in Champions League, 4 in Europa League) : il miglior marcatore stagionale è Lukaku (23 reti), seguito da Lautaro Martinez (16)

In Serie A Romelu Lukaku ha segnato 12 gol in trasferta: è il miglior marcatore in gare esterne dei cinque maggiori campionati europei in corso. La coppia d’attaccanti Lautaro-Lukaku ha sommato 28 reti; solo la coppia della Lazio, Caicedo-Immobile (35 gol), ha segnato di più nel massimo campionato 2019/20.

Difesa ma non solo

L’Inter è la squadra che ha incassato meno gol (22) in Serie A questa stagione. In generale, solo Real Madrid (17), Atlético Madrid (19), Liverpool (20) e Reims (21) hanno subito meno reti dei nerazzurri nei top-5 campionati europei in corso. Due dei pilastri della difesa nerazzurra sono Milan Skriniar e Stefan de Vrij: sono i due giocatori che si sono scambiati più passaggi (530) nella Serie A 2019/20. La partecipazione dei difensori dell’Inter alla manovra è testimoniata dal dato di Milan Skriniar, che ha una media di 60,3 passaggi a partita completati. Solo Fabian Ruiz (67,7, Napoli) e Marcelo Brozovic (61,1) hanno una media più alta.

Dal punto di vista dei numeri, sono da sottolineare le percentuali di successo dei tackle e dei duelli aerei vinti da Diego Godin: 79,2% di tackle vinti (un numero davvero alto) e oltre il 64% dei duelli aerei. Impossibile non sottolineare anche quelli di Stefan de Vrij, che ha abbinato grandissime prestazioni difensive a un alto contributo offensivo: 2 gol, 3 assist e 9 passaggi chiave.

Le trasferte

L’Inter ha raccolto 29 punti in trasferta: in 12 match giocati lontano da San Siro, 9 vittorie, 2 pareggi e un sconfitta. Solo il Liverpool (37) ed il Paris Saint-Germain (31) hanno ottenuto più punti in trasferta nei cinque maggiori campionati europei 2019/20.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.