nerazzurrisiamonoi-gervinho-inter-parma-2020-1...
LaPresse
Tempo di lettura: 4 minuti

INTER-PARMA 2-2 – L’Inter, sotto di due gol in casa contro il Parma grazie ad una doppietta di Gervinho, acciuffa nel recupero i ducali. Di Brozovic e Perisic le reti nerazzurre.

Perisic si divora il vantaggio

L’Inter parte subito all’attacco. Dopo pochissimi secondi Eriksen lanciato sulla fascia destra, cerca Lautaro in mezzo. Gran cross, la difesa del Parma salva in angolo. Al secondo minuto occasione enorme per Perisic. Lanciato col contagiri da Barella, il croato stoppa bene di petto e si trova a tu per tu contro Sepe, ma il suo tiro termina incredibilmente alto sopra la traversa. Al quarto ci prova Martinez: tiro centrale e nessun problema per l’estremo difensore dei ducali che blocca a terra. Conte per qualche minuto inverte gli esterni: Hakimi passa a sinistra, Darmian si sposta sulla destra. E al 22 proprio il marocchino si invola sulla fascia, ma Grassi è bravissimo a murare il cross dell’ex Dortmund con l’area piena di giocatori nerazzurri.

Iacoponi salva su Lautaro, Hakimi non trova la zuccata vincente

Al 24 esimo Barella serve Eriksen, il danese cerca Lautaro in mezzo, Iacoponi è bravissimo ad anticipare il puntero della Beneamata. Quattro minuti più tardi Kolarov, in proiezione offensiva, calcia da lontano: palla a lato della porta difesa da Sepe. Al 33 esimo Martinez appoggia a Gagliardini: tiro strozzato e nulla di fatto. Al 43 esimo enorme occasione per i padroni di casa. Kolarov sventaglia per Hakimi che si inserisce alla grande e colpisce di testa da ottima posizione: palla fuori e altra occasione gettata alle ortiche. Piccinini decreta due minuti di recupero, ma non succede nulla di rilevante. La prima frazione si conclude sullo 0-0, con ben 10 angoli ad 1 per i nerazzurri.

Inter-Parma: 0-1, Gervinho gela i nerazzurri

nerazzurrisiamonoi-gervinho-inter-parma-2020-1...
LaPresse

La ripresa si apre con un cambio nel Parma: fuori Cornelius e dentro Inglese. E dopo pochi secondi passa il Parma. Hernani lancia Gervinho che elude il fuorigioco e con un piattone di prima batte Handanovic. Palla sotto al sette e ducali avanti a San Siro alla prima occasione da gol.

Gol annullato a Ranocchia

Ci si aspetta una veemente reazione dell’Inter, ma non è così. Almeno nell’immediato. Al 50 esimo Grassi calcia da lontano, ma Handanovic blocca, e solo Al 53 si vedono i nerazzurri: Ranocchia insacca di piede su azione di calcio d’angolo, ma è in netto fuorigioco. Conte cambia: dentro Brozovic e Vidal, fuori Eriksen e Gagliardini.

Inter-Parma: 0-2, raddoppio di Gervinho

nerazzurrisiamonoi-gervinho-inter-parma-2020-esultanza...
|LaPresse

Al 62 esimo il Parma raddoppia. Kucka premia l’inserimento di Gervinho. De Vrij sbaglia ancora il movimento e l’ex Roma, da solo contro Handanovic, non sbaglia. Doppietta per l’attaccante cercato nell’ultima sessione di mercato proprio dai nerazzurri.

Inter-Parma: 1-2, Brozovic riduce le distanze

Al 65 esimo l’Inter rientra in partita. Barella serve Brozovic che con un ottimo controllo elude Balogh e calcia di piatto non appena entra in area di rigore. Palla nell’angolino e match riaperto.

Piccinini sorvola su una trattenuta in area su Perisic, poi Sepe miracoloso su Ranocchia

La partita si surriscalda. Al 67 esimo l’Inter chiede il rigore. Balogh tira giù in area Perisic. Piccinini non fischia nulla. I nerazzurri protestano, ma non succede nulla. Il Var non interviene e si prosegue. Entra Pinamonti per Darmian, Perisic si sposta in fascia. Si arriva al 72 esimo: da azione d’angolo Ranocchia anticipa tutti, Sepe compie un miracolo salva il risultato. Trascorrono tre minuti e c’è un’altra occasione per i meneghini. Perisic serve Hakimi, che colpisce di testa: palla tra le braccia di Sepe. Ultimi cambi per Conte: entrano Nainggolan e Young, escono Barella ed Hakimi.

Inter-Parma: 2-2, pareggio di Perisic

All’82 esimo Kolarov ci prova da lontano, palla respinta sui piedi di Vidal che si coordina e calcia: conclusione alta. All’86 esimo Brozovic cerca la doppietta, ma non inquadra lo specchio della porta. Piccinini decreta 4 minuti di recupero, ma non succede più nulla. Si arriva al 92 esimo. Punizione di Kolarov, Perisic tocca di quel tanto che basta per battere Sepe, ed è 2-2. L’Inter ci crede è ha l’occasione per vincere la gara: Perisic crossa, Vidal da due metri incoccia di testa, palla fuori e nerazzurri che non trovano la vittoria.

Si fa male Pairetto, Inter-Parma arbitrata da Piccinini

Niente Inter-Parma per Luca Pairetto. Infortunato durante il riscaldamento a causa di un problema muscolare, Marco Piccinini prende il posto dell’arbitro designato.

Le scelte degli allenatori

nerazzurrisiamonoi-inter-conte-antonio-derby-milano
LaPresse

Come annunciato in tempi non sospetti da NerazzurriSiamoNoi, Antonio Conte vara col Parma un mini turnover. In difesa conferma in campionato per Ranocchia, con De Vrij e Kolarov. A centrocampo torna Gagliardini. Eriksen trequartista titolare dietro Perisic e Lautaro. Nel Parma gli ex Adorante e Karamoh vanno in panchina. Sepe in porta, Balogh e Gaglialo centrali, Kucka mezzala e Gervinho e Cornelius coppia d’attacco.

Inter-Parma, le formazioni ufficiali: Ranocchia, Eriksen e Perisic titolari

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 6 de Vrij, 13 Ranocchia, 11 Kolarov; 2 Hakimi, 5 Gagliardini, 23 Barella, 36 Darmian; 24 Eriksen; 14 Perisic, 10 Lautaro Martinez. In panchina:  27 Padelli, 97 Radu, 15 Young, 22 Vidal, 33 D’Ambrosio, 42 Moretti, 44 Nainggolan, 48 Carboni, 49 Satriano, 77 Brozovic, 95 Bastoni, 99 Pinamonti. Allenatore: Conte.

PARMA (4-3-1-2): 1 Sepe; 2 Iacoponi, 7 Gagliolo, 4 Balogh, 3 Pezzella; 8 Grassi, 23 Hernani, 14 Kurtic; 33 Kucka; 11 Cornelius, 27 Gervinho. In panchina: 40 Turk, 77 Rinaldi, 10 Karamoh, 15 Brugman, 18 Cyprien, 19 Sohm, 30 Valenti,45 Inglese, 93 Sprocati,99 Adorante. Allenatore: Liverani. Arbitro: Pairetto. Assistenti: Liberti – Passeri. Quarto Uomo: Piccinini. Var: Maresca, assistente Ranghetti.

Dove vederla in tv

Sarà Sky a trasmettere Inter-Parma in diretta televisiva sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). L’anticipo Inter-Parma sarà visibile anche in diretta streaming. Gli abbonati Sky potranno affidarsi a Sky Go per seguire la partita sul proprio pc o notebook o su un dispositivo mobile come un tablet o uno smartphone. Nel primo caso basterà collegarsi con il sito ufficiale della piattaforma, nel secondo invece occorrerà preoccuparsi prima di scaricare l’applicazione per sistemi Android o iOS. L’alternativa per tutti è rappresentata da Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky, che offre la visione di diversi eventi sportivi, fra cui anche le partite di Serie A, a coloro che comprano uno dei pacchetti dedicati.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.