Allegri: "L'Inter è la favorita, noi e loro due percorsi diversi"

4 Febbraio 2024
- Di
Kevin Martorano
Categorie:
Massimiliano Allegri intervista Inter Juventus
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER JUVENTUS ALLEGRI - Al termine del match contro l'Inter, derby d'Italia valido per la ventitreesima giornata di Serie A, ai microfoni di DAZN ha parlato Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus. Queste le sue dichiarazioni.

Le parole di Allegri

"Non so se hanno preso il match-point scudetto, sapevamo sarebbe stata una partita difficile contro una squadra forte. Nel primo tempo è stato bloccato, dove loro hanno trovato il goal. Loro hanno gestito di più la palla, poi nel secondo tempo la partita si è spaccata. Loro quando ripartono hanno grande precisione, noi dobbiamo migliorare qui. Mi complimento per quello che i ragazzi hanno fatto, dobbiamo ripartire con l'Udinese dopo una settimana negativa".

Chiesa insieme ad Yildiz

"Per un attimo ho pensato di mettere Chiesa insieme ad Yildiz, ma poi si spaccava ancora di più la partita. In quel momento mi sembrava essere un rischio, dovevamo essere un pelo più precisi. Nell'arco della stagione capita a tutti di avere un periodo più negativo, dovremo essere bravi a ridurre il periodo negativo e pensare alla partita di lunedì con l'Udinese per proseguire il cammino verso la Champions".

Decisivo il peso offensivo

"Loro sono molto bravi nei 16 metri, stasera era molto importante e loro hanno più esperienza a giocare partite del genere. Abbiamo pagato l'esperienza ma questo è un passo di crescita. Con l'Udinese dobbiamo tornare a vincere, ci sono tanti punti a disposizione".

Da dove passa la crescita

"Passa dal lavoro. Ci sono cose che capitano, anche all'andata abbiamo perso alla quarta giornata contro il Sassuolo, i ragazzi son stati bravi e li abbiamo aggrediti alti nel secondo tempo e vinto uno contro uno, contro una squadra forte".

Se potranno stare fianco a fianco con l'Inter

"A giugno credo nessuno si sarebbe mai immaginato di stare in questa posizione. Sono due percorsi diversi, noi siamo contenti di quello che stiamo facendo, oggi abbiamo perso una partita che potevamo rimettere in piedi ma il campionato è ancora lungo e dobbiamo rimanere sereni. L'Inter è la favorita per lo Scudetto, l'ho sempre detto e rimane tale. Il campionato è lungo, gli imprevisti son dietro l'angolo".

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU TWITTER

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram