Inter e Pirelli sono arrivate al capolinea, l'addio è sempre più vicino. I grandi brand si candidano per un posto sulla maglia nerazzurra

14 Novembre 2020
- Di
Redazione NR
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-zhang-steven-inter
Tempo di lettura: < 1 minuto

RASSEGNA STAMPA SPONSOR INTER - La proprietà Suning fin dal primo giorno si è concentrata sulla crescita della società nerazzurra. Tra nuovi sponsor e nuove collaborazioni il marchio Inter sta sempre di più diventando un brand globale. La ristrutturazione di Appiano Gentile, la nuova modernissima sede e l'obiettivo stadio sono i punti principali che in questi primi anni hanno ingrandito il nome della società. L'argomento sponsor è tornato nel centro dei discorsi, infatti, l'edizione odierna del Corriere dello Sport ne ha parlato chiarendo le prossime possibili mosse del colosso cinese.

I possibili sostituti di Pirelli

Il mese scorso sul profilo Twitter di Suning spuntò una foto con il proprietario di Hisense che insieme mostrarono una maglia dell'Inter. Il marchio che produce e distribuisce apparecchiature elettriche ed elettroniche era l'indiziata numero uno per sostituire Pirelli come main sponsor. I contatti si sono avviati anche con Samsung ma ad oggi con nessuno sponsor risultano esserci accordi sulle cifre. Al momento insieme a questi due grandi brand si inserisce anche Evergrande come possibile candidata. I tempi anche a causa Covid si allungheranno, ma il 30 giugno 2021 il contratto con il brand di gomme scadrà e l'Inter dovrà trovare il sostituto.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business

Interviste

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram