Inter Club Peppino Prisco Montalto Uffugo
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER CLUB PEPPINO PRISCO MONTALTO UFFUGO – Prosegue l’appuntamento settimanale di NerazzurriSiamoNoi con i club legati alla Beneamata. Oggi vi raccontiamo la storia dell’Inter Club Peppino Prisco Montalto Uffugo.

Inter Club Peppino Prisco Montalto Uffugo

L’Inter Club Peppino Prisco Montalto Uffugo nasce il 27 luglio del 2014 grazie ad un gruppo di amici del paese e delle zone limitrofe che decisero di fondare il Club non sentendosi soddisfatti delle realtà interiste del territorio. Due settimane prima (14 luglio), Conte abbandonò il ritiro pre-stagionale della Juventus facendo fare una magra figura ad Agnelli, Paratici e tutti i dirigenti bianconeri. Non era mai successo che un allenatore bianconero abbandonasse il ritiro durante l’allenamento pre-stagionale. Quando ci arrivò la notizia capimmo che era il momento giusto per fondare il Club. Peppino Prisco è una figura che ha rappresentato la storia dell’Inter per oltre 50 anni e rispecchia il nostro modo di vivere i colori che amiamo.

Le trasferte a tinte nerazzurre

Ogni viaggio che facciamo verso San Siro per noi sono sempre 14 ore ad andare e 14 a tornare. Solitamente facciamo una tirata di 36 ore, arriviamo a Milano e ogni volta è una grande festa tra amici e i vari soci degli altri Club. Il viaggio lo affrontiamo quasi sempre in pullman. È bello scambiare opinioni con i tifosi e i propri soci, durante il viaggio ci si conosce, si parla e si canta.

La passione per il calcio femminile dell’Inter Club Peppino Prisco Montalto Uffugo

L’avvocato Prisco diceva che a Milano esistono solo due squadre: l’Inter e la Primavera dell’Inter ma noi aggiungiamo anche la prima squadra e la primavera femminile. Il mondo femminile ce lo ha fatto conoscere Biagio Privitera, sui social conosciuto come Biapri. La nostra amicizia parte da una partita femminile a Roma durante la stagione della promozione in A. Ora, con la massima serie la competizione è aumentata ma comunque ci piace seguire le ragazze e i nostri colori. Avevamo anche organizzato la prima trasferta ma il Covid ci ha fermati, appena si potrà torneremo.

L’evento del G8 virtuale sul Profilo Instagram “Biapri.58”

Il G8 virtuale nasce da un’idea di Biapri e mia, lo youtuber più vicino ai tifosi interisti e ai Club nerazzurri. Con Biagio è nata inizialmente una bella e sincera amicizia con la quale abbiamo condiviso tante belle idee, una di queste è il G8 virtuale. Biapri ha pensato al tradizionale ritrovo davanti al Gate 8 dove ci si ritrova con tutti gli interisti prima di ogni singola partita casalinga. Vista la pandemia, per continuare quel filo diretto tifosi-squadra ma senza stadio abbiamo deciso di portarla in maniera virtuale e siamo contenti di conoscere sempre nuovi interisti anche se tramite uno schermo.

La rinascita dell’Inter grazie all’arrivo di Zhang

nerazzurrisiamonoi-inter-zhang-steven-presidente
LaPresse

Steven Zhang è fondamentale per farci dimenticare la burrasca del dopo Moratti. Se ricordiamo la rosa del 2016 è opposta alla grande rosa attuale. Lo Scudetto è un titolo importante, in futuro si potrà competere anche al di fuori dal territorio nazionale. La passione del gruppo cinese si è vista anche sui social, ora il ritorno di Steven a Milano per far festa è importante. Speriamo che si lavori anche per il futuro del club.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.