Inter, brutte notizie dai partner asiatici: ricavi in calo del 37% nel semestre

27 Febbraio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER RICAVI SPONSOR - Ricavi in calo per l'Inter. Le sponsorizzazioni del primo semestre dell'esercizio 2019/2020 hanno fatto registrare una flessione di circa 22,40 milioni in valore assoluto e del 37% su base percentuale. Questo è quanto analizzato dal sito Calcio e Finanza sulla relazione semestrale di Inter Media and Communication, società controllata da FC Internazionale Milano che ha emesso il bond da 300 milioni di euro.

Minori ricavi provenienti dall'Asia

La flessione dei ricavi da sponsorizzazione è legata alla significativa diminuzione dei proventi garantiti da contratti di sponsorizzazione siglati in Asia. Rispetto ai 35,52 milioni del passato esercizio, in questi primi 6 mesi del 2019-2020 la flessione è stata di 22,08 milioni di euro. In calo anche il contributo dell’azionista di controllo dell’Inter, il colosso cinese Suning. L'apporto di Suning in termini di naming rights e altri accordi di sponsorizzazione è passato infatti dai 9,008 milioni del primo semestre 2018-2019 ai 4,408 milioni dei primi sei mesi del 2019-2020.

Non rinnovati accordi in Asia per 45 milioni

La flessione è legata principalmente ai seguenti motivi: risoluzione anticipata, a partire dal primo luglio 2019, dei contratti in essere nella scorsa stagione con Fullshare Holding Limited e King Dawn Investments Limited e la scadenza al 30 giugno 2019 del contratto con l’agenzia di marketing Beijing Yixinshijie.

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram