nerazzurrisiamonoi-inter-mudingayi-gaby-giocatore
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER BOLOGNA MUDINGAYI INTERVISTA – Domani sabato 18 settembre è già tempo di campionato: a San Siro, con calcio d’inizio alle ore 18, si sfidano infatti Inter e Bologna. Uno dei doppi ex delle due compagini, Gaby Mudingayi, ha parlato ai microfoni de Il Resto del Carlino. Ecco le sue parole.

Le parole di Mudingayi su Inter-Bologna

“Il Bologna ha vinto le partite che doveva vincere contro Salernitana e Verona, ma ciò che mi fa ben sperare è il pareggio di Bergamo. Non prendere gol contro la corazzata di Gasperini può essere una svolta. Anche se domani ci sarà il vero esame di maturità. n carriera ho vinto una sola volta contro l’Inter al Meazza. Un netto 3-0 col Bologna. Indimenticabile, fu una partita perfetta e un’impresa”.

Sui suoi trascorsi in maglia nerazzurra

“Ho giocato anche con la maglia nerazzurra e con quella addosso ti senti il più forte del mondo e a livello di fiducia fa tanta differenza. Il Bologna è una società forte che un mattone alla volta deve puntare in alto e non accontentarsi, nonostante affronti una delle squadre candidate alla vittoria finale: gli addii di Conte, Hakimi e Lukaku avrebbero indebolito tutti, ma la società è stata brava ad intervenire sul mercato piazzando i colpi giusti e a prendere un tecnico dal futuro luminoso”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.