Handanovic, l'Inter lavorare per l'erede: Cragno o Musso

23 Novembre 2020
- Di
Redazione NR
Categorie:
Handanovic
Tempo di lettura: < 1 minuto

HANDANOVIC- In casa Inter è già iniziato il lavoro per la ricerca del nuovo Samir Handanovic. E non da oggi. Lo sloveno ha di fatto cominciato il suo cammino verso l'addio e i nerazzurri per tempo si stanno mettendo sulle tracce di un sostituto all'altezza. Niente spese folli e soprattutto all'estero. La ricerca sembra ristretta a due candidati: Musso e Cragno.

Musso come erede di Handanovic

Il favorito sembra il portiere dell'Udinese Juan Musso. Stesso percorso quindi di Handanovic, che giocò proprio in Friuli prima di trasferirsi in nerazzurro. Vicente Montes, l’agente dell’estremo difensore argentino, a FcInterNews, ha così parlato delle voci di mercato. "Le indiscrezioni sull'Inter sono periodiche e insistenti, tanto che viene definito il portiere del futuro dei nerazzurri. Non ho parlato coi dirigenti nerazzurri. Non in modo diretto. Ma tra agenti e persone che gravitano nell’ambito nerazzurro, come le dicevo, è emerso tale apprezzamento”.

L'alternativa Cragno

L'alternativa è Alessio Cragno, portiere del Cagliari. I rapporti con il club sardo sono stati proficui negli ultimi anni ma l'affare Naingollan potrebbe aver complicato le cose. A gennaio si potrebbero sistemare entrambe le situazioni, facendo felici un po' tutti. Cragno potrebbe essere lasciato in Sardegna fino a fine stagione per poi iniziare davvero la sua esperienza in nerazzurro.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business

Interviste

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram