Gravina sul caso Nazionali: "Non dare i calciatori comporta delle sanzioni"

9 Novembre 2020
- Di
Arianna Botticelli
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-gravina-gabriele-inter
Tempo di lettura: < 1 minuto

GRAVINA NAZIONALI - Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, è stato uno dei primi dirigenti a farsi avanti mettendo in luce in problema nel dare alle Nazionali i calciatori; sia visto il problema legato al Covid-19, sia le tante partite ravvicinate. A parlare di questa situazione complicate, al termine di un consiglio federale, è stato il presidente della FIGC Gabriele Gravina.

Gravina e il problema Asl e Nazionali

"Sono preoccupato per il mancato coordinamento di alcune ASL, perché la mancata disponibilità di calciatori a livello internazionale comporta delle sanzioni per i club. Ci siamo mossi con i ministri competenti. L’Italia da questo punto di vista non sta facendo una bella figura internazionale. Stiamo ricevendo pressioni da altre federazioni, in questo momento in cui dovremmo dare un segnale partecipazione, siamo l’unica federazione in Europa che ha problemi di questo tipo".

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram