nerazzurrisiamonoi-rocco-commisso-inter-fiorentina...
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

FIORENTINA – Rocco Commisso in una lunga intervista rilasciata al quotidiano locale di riferimento, La Nazione, si è lasciato andare ad una battutta che ha fatto fischiare le orecchie a tutti gli interisti, pur non citati esplicitamente.

Le parole di Commisso

“Ma lo sanno cosa ha significato per noi il Covid? Uno tsunami. La Fiorentina nei ricavi è scesa alla quota di 15 anni fa. Così in due anni per tenere in piedi la struttura abbiamo dovuto spendere cash fra i 60 e i 70 milioni. Posso dirle che con me la Fiorentina avrà sempre una solidità economica che la metterà al riparo da sorprese e non rischierà mai il fallimento. Non so se altri, sia nelle passate gestioni della Fiorentina, sia qualcuno oggi in lotta per lo scudetto, possano dire lo stesso”. Il riferimento all’Inter non è neanche troppo implicito…

La Fiorentina di oggi

“La più grande delusione? Federico Chiesa. Ogni giorno manda messaggi d’amore alla Juve. Non ricordo lo abbia mai fatto quando stava con noi alla Fiorentina. Nel calcio come nella vita non sempre le cose vanno come si è programmato. Di certo ciò avviene non perché manchi l’impegno o non siano stati fatti investimenti. Spero di poter annotare una classifica migliore da qui a fine campionato”, ha aggiunto il patron viola.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.