nerazzurrisiamonoi-christian-eriksen-fiorentina-inter-coppa-italia-..
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

RASSEGNA STAMPA ERIKSEN – Christian Eriksen è pronto a tornare a Milano. Come già anticipato nei giorni scorsi, questa è la settimana del rientro del danese nel capoluogo lombardo dopo l’arresto cardiaco.

I test medici, Inter e Eriksen sperano nel meglio

Secondo La Gazzetta dello Sport, già nella giornata di oggi il danese potrebbe atterrare a Milano per andare ad Appiano a salutare i suoi compagni di squadra. Successivamente sarà tempo di accertamenti medici, ripetendo anche gli esami cardiologici a cui si è sottoposto a Copenaghen, dopo l’arresto cardiaco. In primis va chiarito se la miocardite che ha generato il malore è stata di natura infettiva o meno. Se i medici dovessero dare il via libera per rimuovere il defibrillatore sottocutaneo, allora, potrebbero aprirsi delle chance per tornare in campo in maglia nerazzurra. Come riferisce il quotidiano, Eriksen starà lontano dai campi ancora per 6-8 mesi.

Stipendio e peso nelle casse nerazzurre

La Fifa garantisce una copertura sullo stipendio fino a 7,5 milioni di euro lordi, per un’inattività che duri al massimo 365 giorni. La società nerazzurra ha, inoltre, stipulato una polizia assicurativa sul valore del cartellino del giocatore. Eriksen pesa a bilancio circa 18 milioni di euro e l’assicurazione in mano al club copre quella cifra quasi per intero. Nel rientro a Milano oltre a conoscere Inzaghi e rivedere i suoi compagni, il danese avrà la possibilità di parlare a lungo con la dirigenza dell’Inter per parlare di futuro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.