Eriksen, gennaio può essere ancora il mese del suo trasferimento

2 Novembre 2020
- Di
Redazione NR
inter.it-2020_09_20_eriksen-allenamento-scaled.
Tempo di lettura: < 1 minuto

ERIKSEN - Il futuro di Chrstian Eriksen tiene banco sulla Gazzetta dello Sport, alla vigilia della partita con il Real Madrid. Stavolta infatti sembra davvero ai titoli di coda l'avventura in nerazzurro del danese, arrivato a gennaio all'ombra della Madunina e destinato a ripartire in quello che è diventato il suo mese, un anno dopo lo sbarco in pompa magna. Le aspettative non sono state rispettate, complice un rapporto difficile con Antonio Conte. Non ha mai fatto mistero che avrebbe preferito un giocatore con altre caratteristiche. Anche in estate si era parlato di un suo possibile sacrificio per arrivare a Kantè ma poi non se n'è fatto nulla.

La situazione di Eriksen

Dopo le dichiarazioni in cui chiedeva a gran voce più spazio, Eriksen è stato accontentato di fatto nelle ultime uscite ma va detto che non ha brillato. Anche contro il Parma la sua prestazione è stata giudicata da tutti insufficiente. Ora si torna appunto a parlare del suo addio. Non in prestito, perchè Zhang non vuole più situazioni di possibili avanti e indietro come successo con Nainggolan e Perisic. Il Psg che avrebbe pensato a questa formula potrebbe comunque fare uno sforzo per un giocatore forte e che sotto la Tour Eiffel potrebbe subito ritrovarsi. Un po' come successo con Icardi, tanto per restare in tema di ex nerazzurri...

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram