Coronavirus, si ferma anche l'NBA: Gobert di Utah positivo al Covid-19

12 Marzo 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS NBA SOSPESA – Anche l'NBA, il campionato di basket americano, si ferma a causa dell’emergenza Coronavirus. È successo nella notte italiana quando Oklahoma City-Utah è stata ufficialmente rinviata. E il motivo è la positività al Covid-19 di Rudy Gobert, il centro francese in forza agli Utah Jazz.

Coronavirus, anche l’NBA sospesa: il comunicato

"L'NBA annuncia che un giocatore degli Utah Jazz è risultato positivo in modo preliminare al COVID-19. Il risultato del test è stato rivelato poco prima della palla a due tra Oklahoma City e Utah Jazz, alla Chesapeake Energy Arena. A quel punto, la gara è stata cancellata. Il giocatore affetto dalla patologia non era nell'arena. L'NBA sospende la stagione a conclusione delle partite della notte in calendario sino ad ulteriore aggiornamento. Questa pausa sarà utilizzata per valutare i prossimi passi da intraprendere in relazione alla pandemia Coronavirus".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram