Coronavirus, Gravina: "In caso di contagio in serie A, si sospenderebbe il campionato"

7 Marzo 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

GRAVINA ALLARME CORONAVIRUS - L'allarme Coronavirus continua a preoccupare nonostante le misure precauzionali adottate. Domani la serie A torna in campo ma lo farà a porte chiuse. Intervistato dalla Rai, il presidente della FIGC Gabriele Gravina, parla della situazione attuale e della possibilità di sospendere il campionato nel caso di contagio tra giocatori. Queste le sue parole: "Dobbiamo essere realisti, il rischio reale esiste e adotteremmo tutti i provvedimenti per la tutela degli atleti, cercando di capire che impatto avrebbero sull'attività sportiva. Non possiamo escludere nulla né azzardare ipotesi che non possiamo prevedere".

Amichevoli Nazionale a rischio

"Sembra che la città di Norimberga chiederà di rinviare la partita, in Inghilterra c'è una disposizione di quarantena: mi auguro si possa giocare almeno a porte chiuse".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram