Che intreccio tra i procuratori e Radu! Real Sociedad interessata al rumeno, ma come secondo portiere

23 Giugno 2021
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: 2 minuti

PROCURATORI RADU REAL - A livello ufficiale Ionut Radu è ancora rappresentato da Giuseppe Riso. Per quello ufficioso è tornato con Damiani e Cecere. Tanto che i due agenti starebbe trattando il trasferimento del portiere con la Real Sociedad.

Esclusivo: i dettagli dell'intreccio Radu con i procuratori Riso, Damiani e Cecere e la Real Sociedad

nerazzurrisiamonoi-inter-damiani-cecere
Foto Nerazzurri Siamo Noi

Poco più di un anno fa, a marzo del 2020, la procura di Ionut Radu passava ufficialmente a Beppe Riso. Con tanto di ringraziamento ai vecchi professionisti che ne avevano curato la carriera, Oscar Damiani e Crescenzo Cecere. Oggi la situazione sembra essersi capovolta, con un ritorno al passato per il giovane estremo difensore. Nonostante infatti ieri Riso, stuzzicato dall'inviato di NerazzurriSiamoNoi, avesse negato la possibilità di una partenza di Radu dall'Inter, il che implicitamente significa che continui a lavorare per lui, la situazione sembra totalmente differente. Damiani e Cecere infatti sarebbero stati nuovamente assunti dall'ex Genoa e starebbero così lavorando al trasferimento in Spagna del giocatore.

Damiani non si espone, ma tutto porta a pensare che lavori di nuovo per Radu

Poche settimane fa, intercettato sempre da NerazzurriSiamoNoi, Oscar Damiani, a precisa domanda sulla procura di Radu, non aveva voluto esporsi: "Se lavoro nuovamente per lui? Preferisco non rilasciare alcun commento". Sorpreso forse dalla domanda, il linguaggio corporeo e l'espressione stampata sul volto del noto procuratore, era comunque indicativa. Anche perché già allora la possibilità di un ritorno alle origini lavorative per il portiere era nota nell'ambiente. Oggi, nonostante nessuno voglia confermare con un virgolettato la notizia - e attenzione, non arrivino nemmeno però alcuna smentita - l'indiscrezione di Radu con i vecchi agenti prende sempre più piede, con più di un dettaglio che ne conferma la veridicità.

Radu e la Real Sociedad, la situazione

nerazzurrisiamonoi-ionut-radu-inter-roma...
La Presse

La Real Sociedad - secondo quanto appurato da NerazzurriSiamoNoi - cerca un secondo portiere. E Ionut Radu piace. Tanto che c'è già stato un contatto con l'Inter e presumibilmente con chi ne cura gli affari. Ci sono però due intoppi. Il primo è che i nerazzurri vorrebbero eventualmente incassare. E la società di San Sebastian non ha intenzione di investire più di 2-3 milioni di euro per un secondo, cifra comunque troppo bassa per un portiere comunque di livello. La seconda problematica riguarda il ruolo di Radu in Spagna, dove non partirebbe come titolare, ma come riserva. Conviene lasciare l'Inter per non giocare in una squadra meno blasonata? Certo, con la Real Sociedad il rumeno potrebbe anche cercare di giocarsi il posto, a differenza di Milano dove non esiste una concorrenza con Handanovic, dato che lo sloveno è intoccabile. Ma spostarsi senza avere nessuna certezza, sarebbe rischioso per il rumeno. Tempo di ragionamenti. Per tutte le parti in causa.

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram