nerazzurrisiamonoi-inter-calhanoglu-hakan-inter-coni
Foto di Nerazzurrisiamonoi.it
Tempo di lettura: 2 minuti

CALHANOGLU INTER CALCIOMERCATO – Hakan Calhanoglu, nato l’8 febbraio 1994 a Mannheim, dal 22 giugno è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Un grande colpo di Marotta e Ausilio a zero dopo le traumatiche immagini che hanno coinvolto Christian Eriksen ad Euro 2020 nella gara tra Danimarca e Finlandia dello scorso 12 giugno.

Calhanoglu, una carriera in crescendo

Hakan Calhanoglu inizia a giocare con il Turanspor Mannheim e il Polizei Mannheim, squadre della sua città di nascita. All’età di sette anni lo acquista il Waldhof Mannheim dove entra nel settore giovanile. Nell’estate del 2009 entra a far parte del vivaio del Karlsruhe con la quale due anni più tardi esordisce in Serie B tedesca. Il centrocampista viene poi notato dall’Amburgo, che lo acquista nell’estate del 2012 e lo fa debuttare in Bundesliga. Successivamente nel 2014 il passaggio al Bayer Leverkusen per 14,5 milioni di euro. Leverkusen che è una tappa importante per il giocatore, in maglia rossa avviene il debutto in Champions League dove nella prima stagione riesce a siglare tre reti in dieci presenze. Nel luglio del 2017 il passaggio in rossonero per 22 milioni di euro, l’esordio in Serie A avviene il 20 agosto a Crotone. Il campionato italiano è diventato un pò la casa del centrocampista, questo è uno dei motivi per la quale ha scelto l’Inter.

Nazionale

Nonostante sia nato in Germania, avendo origini trebisondesi (città turca), Calhanoglu decide di rappresentare la Turchia. Il debutto con la Nazionale avviene nel mondiale Under 20 del 2013, dove con la sua squadra raggiunge gli ottavi di finale. Tre mesi più tardi, nel settembre del 2013, la prima chiamata in Nazionale maggiore dove scende in campo per la prima volta nella gara di qualificazione al Mondiale 2014 contro l’Andorra.

La situazione Eriksen che ha portato all’acquisto di Calhanoglu

nerazzurrisiamonoi-inter-eriksen-christian-danimarca-giocatore
LaPresse

Immagini che nessuno avrebbe voluto vedere, giorni difficili per il club nerazzurro che hanno portato in maniera forzata le attenzioni sul centrocampo. La dirigenza nerazzurra si è subito attivata sul mercato per sostituire il danese, sono bastati meno di dieci giorni per individuare il profilo perfetto che ha portato a Calhanoglu.

Calhanoglu all’Inter, un colpo a sorpresa

Il turco, dopo il classico iter di visite mediche che come di consueto l’inviato di NerazzurriSiamoNoi ha riportato live, il turco si è recato in sede per porre la firma sul triennale da 4,5 milioni per la prima stagione e 5 per le due successive.

Rispondi