Calciomercato Inter, Vecino possibile contropartita per chiudere l'affare Eriksen

17 Gennaio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO INTER VECINO ERIKSEN - Ci siamo. Christian Eriksen è veramente vicino ad essere un giocatore dell'Inter. Negli ultimi giorni, dal viaggio a Londra di Ausilio alla visita a Milano del procuratore del giocatore - Martin Schoots, ndr -, alla cena con Marotta di ieri sera, i tasselli del puzzle si stanno componendo. Come riporta Tuttosport, l'accordo col calciatore è cosa fatta: contratto ricchissimo, da 7 milioni a stagione più bonus fino al 2024. Resta da definire il conguaglio da destinare al Tottenham. Con Marotta che ha in serbo una sorpresa per accontentare il club inglese con un conseguente minor aggravio di spesa sulle casse nerazzurre.

Vecino in partenza: pedina di scambio per Eriksen?

Al di là delle dichiarazioni di facciata di Alessandro Lucci, procuratore di Matias Vecino, il centrocampista uruguaiano è tra i possibil partenti in questa sessione di mercato. Per limare la distanza tra la richiesta del Tottenham per Eriksen - 20 milioni, ndr - e l'offerta nerazzurra, che Marotta ha spinto fino a 15 milioni, si starebbe pensando ad inserire Vecino come contropartita per chiudere l'affare. Con conseguente abbassamento del cash destinato al club londinese. Tuttosport scrive: "Il blitz londinese di mercoledì è servito per iniziare la trattativa con il Tottenham previa l'offerta di 10 milioni, ovvero la metà rispetto alla richiesta degli Spurs. Le parti sono in contatto continuo e per far combaciare la differenza tra offerta e richiesta potrebbe esserci l’inserimento di una contropartita nell’affare. Vale a dire Matias Vecino, i cui rapporti con Conte si sono ultimamente un po’ incrinati".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram