LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO INTER HAKIMI – Stavolta ci siamo davvero. Nella giornata di ieri sono sttai limati gli ultimi dettagli per il passaggio di Achraf Hakimi al PSG. Il giorno giusto è lunedì 28 giugno: il marocchino volerà infatti alla volta di Parigi per sostenere le visite mediche col suo nuovo club. Sono ormai sostanzialmente noti i dettagli economici di un affare che ha visto la dirigenza nerazzurra non arretrare se non di un millimetro rispetto alle richieste iniziali. Ecco la situazione.

Calciomercato, imminente l’addio di Hakimi all’Inter

Il club nerazzurro ha chiuso l’accordo con il PSG per 70 mln. Di questi 60 sono di base + 8 di bonus facilssimi da raggiungere, e altri due milioni di bonus più complicati. L’auspicio di Marotta e soci è ovviamente quello di veder soddisfatti tutti i bonus inseriti: l’Inter percepirebbe così interamente i 70 milioni chiesti per la cessione di uno dei grandi protagonisti dell’ultimo Scudetto. La scelta del club di Viale della Liberazione, in questa fase iniziale del calciomercato, è stata pressochè obbligata: la liquidità proveniente dalla partenza dell’ex Dortmund e Real Madrid potrà consentire di pianificare il mercato senza altre dolorose rinunce.

Alessio Cherubini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui