Brescia, Balotelli: "L'Inter mi ha dato tanto. Impressionato da Lautaro Martinez"

6 Febbraio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER BRESCIA BALOTELLI - La stagione di Mario Balotelli al Brescia procede tra alti e bassi. Domenica l’attaccante italiano ritornerà in campo dopo la squalifica rimediata contro il Cagliari, e lo farà con un nuovo allenatore in panchina: Diego Lopez. SuperMario ha rilasciato una lunga intervista sulle pagine del Corriere dello Sport, parlando anche dell'Inter e dei suoi attaccanti.

Balotelli sull'Inter, Lautaro e Lukaku

"L’Inter mi ha dato tanto, tutto è partito da lì, il settore giovanile, Mancini, la gente. Mancini è la principale figura della mia carriera, le due occasioni in cui abbiamo discusso aveva sempre ragione lui. Mi piace Lukaku, chi dice che non è veloce ne capisce poco. Ma è Lautaro che mi ha impressionato".

Sui cori razzisti

"Sfottò? Ne sono convinto anche io, ci credo. Se presi singolarmente, quelli che fanno i buu allo stadio sono tutt’altro che razzisti. Però, vedi, quei cori fanno male. Mi facevano male a sedici anni, a venticinque, mi fanno male ancora oggi che ne ho quasi trenta e mi faranno male a sessanta. A Verona ho avuto quella reazione, ma nella partita con la Lazio al terzo episodio mi sono rivolto all’arbitro e gli ho chiesto di farli smettere. Questa forma di inciviltà, che si può spacciare anche per sfottò, non può essere tollerata, non va accettata".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram