Berti: "Vidal è un trascinatore, va stimolato per farlo rendere"

5 Novembre 2020
- Di
Redazione NR
Categorie:
Tempo di lettura: < 1 minuto

BERTI INTERVISTA - Nicola Berti è stato un assaltatore dell’area avversaria, un centrocampista di qualità e quantità. Con 312 presenze in maglia nerazzurra ha conquistato: due Coppe Uefa, uno Scudetto e una Supercoppa italiana. Berti lo scorso luglio commentò in maniera positiva la prima stagione di Conte a Milano. L'ex calciatore nella giornata odierna è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta Dello Sport commentando l'avvio complicato di Vidal in nerazzurro.

Le parole di Nicola Berti su Arturo Vidal

nerazzurrisiamonoi-arturo-vidal-genoa-inter...
LaPresse

"Ad Arturo Vidal prima di tutto manca il gol, come ai tempi della Juventus. Lui ha esperienza e qualità, a me piace molto ma deve dare molto di più e perdere qualche kilo di troppo. Il suo carattere è fantastico, è un trascinatore in tutti i sensi. È stato acquistato come top player ed è giusto che venga stimolato per farlo rendere il giusto. Il periodo che stiamo attraversando per via del virus non è il migliore, a parer mio la mancanza del pubblico incide molto sulle prestazioni del cileno. A 23 anni Barella fa sembrare che ad ogni partita ci siano 80mila persone. Durante in lockdown ogni giocatore ha avuto praticamente tre mesi di vacanza, che nessuno si lamenti perché la fatica fa parte di questo lavoro."

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business

Interviste

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram