Bergomi: "Il Milan non ha molto da perdere"

9 Febbraio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

BERGOMI - Beppe Bergomi dalle colonne del Corriere della Sera ha presentato il derby di questa sera e in generale la rivalità tra Inter e Milan.

La storia di Inter-Milan

"Come si vive la settimana prima del derby? Con emozione e tensione. Però quando salivo la scaletta per entrare in campo avevo quella sensazione di entrare in un luogo ovattato. Può sembrare una contraddizione, con san siro pieno di gente, ma giocare una partita così è un piacere. Ne ho disputati 44 di derby e il bilancio (vado a memoria) è in pareggio: 13 vinti, 13 persi e gli altri pareggiati”.

Bergomi su questo derby

"Gli uomini di questo derby chi saranno? Nell’Inter Lukaku. Nel Milan dico Ibrahimovic perché è sempre in grado di fare la differenza. Poi i rossoneri hanno il vantaggio di partire da sfavoriti, non hanno molto da perdere, mentre l’Inter è lì che si gioca lo scudetto. Chi lo vince questo Uno guarda la classifica e dice Inter. Ma non funziona così: il derby è una gara a sé, sempre da tripla”.

Tags:
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram