Benfica Inter: da 3-0 a 3-3, partita pirotecnica al Da Luz

29 Novembre 2023
- Di
Simone Togna
Categorie:
erazzurrisiamonoi-joao-mario-benfica-inter-cronaca-tabellino-match
Tempo di lettura: 4 minuti

BENFICA INTER CRONACA TABELLINO - I nerazzurri in scena in Portogallo per la quinta giornata della Champions League.

Inzaghi rivoluziona l'Inter

Simone Inzaghi - come anticipato ieri da NerazzurriSiamoNoi - sfrutta la Champions League per far tirare il fiato ai titolarissimi e per far mettere minutaggio nelle gambe alle riserve. Contro il Benfica ci sono ben 8 giocatori differenti rispetto alla partita contro la Juventus della scorsa domenica. In porta esordio per Audero, in difesa ecco Bisseck, di nuovo nell'undici di partenza dopo la gara della Red Bull Arena. A sinistra Carlos Augusto, centrocampo completamente inedito, con Asllani, Klaassen e Frattesi. Davanti Arnautovic e Sanchez. Il Benfica, assicura Rui Costa, vuole vincere per entrare in Europa League. Ergo, Schmidt schiera la miglior formazione possibile.

Benfica Inter, cronaca e tabellino del match

simone inzaghi inter
LaPresse

Partita che inizia in perfetto orario. Dopo tre minuti Di Maria salta Carlos Augusto e mette in mezzo un pallone molto pericolo: Bisseck è bravissimo con la diagonale e di testa sventa il pericolo.

L'ex Joao Mario punisce l'Inter, 1-0 per il Benfica

Al quinto minuto il Benfica trova il vantaggio. Lancio dalle retrovie per Tengstedt, che fa la sponda per Joao Mario: l'ex di turno calcia di di sinistro, in modo sporco, ma beffa Audero. Subito 1-0 per il Benfica.

Un'occasione per parte

Al 9' Asllani calcia da lontano, ma Trubin blocca senza problemi. Due minuti più tardi Tengstedt calcia di destro, Audero para senza problemi.

Raddoppio di Joao Mario

Al 13' il Benfica trova il 2-0. E Joao Mario la sua personale doppietta. Asllani perde palla in malo modo, Tengstedt mette in mezzo, Bisseck non riesce ad allontanare il pericoloso e Joao Mario trova il raddoppio.

Di Maria vicino al 3-0, Arnautovic al 2-2

L'Inter non riesce a reagire. Al 22' Di Maria, con una grande conclusione da lontano, non inquadra lo specchio della porta. Minuto : Frattesi lancia Arnautovic che si trova a tu per tu con Trubin, palla colpita senza troppa forza, il portiere ucraino respinge il tiro dell'austriaco.

Tripletta di Joao Mario

nerazzurrisiamonoi-joao-mario-pagelle-benfica-inter.
|LaPresse

Padroni di casa in pieno dominio della gara. Tengstedt mette in mezzo, Joao Mario si inserisce ancora una volta alla perfezione e sigla il 3-0. Tripletta per il portoghese e terzo gol dell'ex per il centrocampista.

L'Inter prova a rientrare in partita

Al 43' l'Inter va vicina al gol dell'1-3. Bisseck va via sulla destra e mette in mezzo, de Vrij svirgola la giocata, con la palla che finisce sui piedi di Carlos Augusto. Il tentativo del brasiliano termina alle stelle.

Via alla ripresa

Nessun cambio e stessi 22 del primo tempo. Al 49' Carlos Augusto calcia di sinistro dopo un suggerimento di Darmian, Trubin mette in angolo. Un minuto più tardi punizione di Sanchez, il portiere del Benfica mette in angolo.

Arnautovic accorcia le distanze

nerazzurrisiamonoi-marko-arnautovic-benfica-inter.
|LaPresse

L'Inter trova l'1-3 al 52'. Da azione d'angolo Bisseck anticipa tutti di testa, Arnautovic trova il tap-in vincente dopo la parata di Trubin. Il gol viene prima annullato, poi il Var ne certifica la validità.

Gol di Frattesi, 2-3 nerazzurro!

L'Inter riapre la partita al 58'. Acerbi, in proiezione offensiva dalla sinistra, lascia partire un cross perfetto, Frattesi si inserisce con i giusti tempi e colpisce al volo: 2-3 e palla al centro!

Bisseck evita il 2-4

L'Inter cerca il pari clamoroso e si espone al contropiede del Benfica. Al 65' Bisseck in scivolata salva un gol fatto di Tengstedt. Triplo cambio di Inzaghi al 67': dentro Thuram, Barella e Cuadrado. Fuori Arnautovic, Klaassen e Darmian.

Rigore per l'Inter: 3-3 di Sanchez!

Dopo pochi secondi Thuram è subito decisivo. Il francese punta Otamendi e viene steso dal difensore del Benfica. Rigore netto per i nerazzurri. Dal dischetto si presenta Sanchez: gol!

Ultimo quarto d'ora del match, rosso per

Fuori de Vrij e dentro Dimarco al 75' , esce anche Sanchez per Lautaro al 78'. All'83 gran tiro di Di Maria, Audero vola e mette in angolo. Fallaccio di Antonio Silva su Barella a cinque dalla fine, l'arbitro estrae il giallo, poi viene richiamato dal VAR ed espelle il calciatore del Benfica.

Nove di recupero e palo di Barella

Lautaro cerca il tiro da lontano, palla deviata in angolo e ben 9 minuti di recupero assegnati. Al 95' Dimarco assiste Barella che calcia di prima: palo! Il risultato non cambia: 3-3 pirotecnico al Da Luz.

Le formazioni

BENFICA (4-2-3-1): 1 Trubin; 8 Aursnes, 4 A. Silva, 30 Otamendi, 5 Morato; 61 Florentino, 87 Joao Neves; 11 Di Maria, 27 Rafa Silva, 20 Joao Mario; 19 Tengstedt. A disposizione: 24 Soares, 45 Kokubo, 9 Cabral, 10 Kokcu, 13 Jurasek, 22 Chiquinho, 33 Musa, 38 Victor, 44 Tomas Araujo, 47 Antunes Gouveia. Allenatore: Roger Schmidt.

INTER (3-5-2): 77 Audero; 31 Bisseck, 6 De Vrij, 15 Acerbi; 36 Darmian, 16 Frattesi, 21 Asllani, 14 Klaassen, 30 Carlos Augusto; 70 Sanchez, 8 Arnautovic. A disposizione: 1 Sommer, 12 Di Gennaro, 7 Cuadrado, 9 Thuram, 10 Lautaro, 20 Calhanoglu, 22 Mkhitaryan, 23 Barella, 32 Dimarco, 44 Stabile, 47 Kamate, 50 Stankovic. Allenatore: Simone Inzaghi.

La sestina arbitrale

ARBITRO: Andris Treimanis

ASSISTENTI: Spasennikovs e Gudermanis

QUARTO UOMO: Golubevs

Var: Bebek

AVAR: Denkert

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram