Baccin annuncia Taremi e Zielinski: "Orgogliosi di averli inseriti"

15 Maggio 2024
- di
Vincenzo Zurzolo
Categorie:
Condividi:
Ausilio, Marotta e Baccin I Nerazzurrisiamonoi.it
Tempo di lettura: 2 minuti

BACCIN INTER INTERVISTA - Il dirigente dell'Inter Dario Baccin, nel corso di una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport, ha parlato delle strategie future dei nerazzurri, reduci dalla conquista dello Scudetto della seconda stella.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT ANCHE SU FACEBOOK

Baccin svela il segreto dell'Inter

"Questo gruppo di lavoro che è insieme da parecchio tempo, ci agevola tanto. Siamo il vertice di una struttura che lavora bene da tanto tempo; i risultati sono la conseguenza degli sforzi che stiamo facendo".

L'annuncio su Taremi e Zielinski

"Ci saranno difficoltà anche quest'anno. Ci sarà da toccare il meno possibile in un gruppo che ha fatto davvero bene. Siamo orgogliosi di aver inserito Zielinski e Taremi, orgogliosi che ci abbiano scelto. Lavoreremo per dare al mister e al suo staff calciatori funzionali al progetto, che vogliamo sia vincente anche in futuro".

Su Inzaghi

"Lo conosco da oltre dieci anni. Non ha perso l'umiltà che lo ha sempre caratterizzato: è una persona per bene, ma allo stesso tempo deciso. Ha una passione enorme per il calcio, oltre che una conoscenza maniacale degli elementi. Siamo spesso nel suo ufficio a seguire partite di campionati minori o esteri. Con lui e lo staff abbiamo fatto un percorso importante. La capacità sta nell'essere compatti. Abbiamo ottenuto risultati importanti".

Sulla ricerca dei talenti

"Abbiamo osservatori guidati da me e Piero (Ausilio, ndr), seguiamo ogni campionato sia a video che dal vivo. Abbiamo una rete di conoscenze che ci consente di avere segnalazioni prima degli altri. Proviamo a essere presenti su ogni mercato".

La rivelazione su Retegui e Alvarez

"Li abbiamo seguiti in modo approfondito. Servono molti parametri coincidenti in un determinato momento, oltre che i parametri giusti nell'organico. Per una serie di ragioni non è stato possibile portarli a Milano".

Su Bisseck

"Era in una short list, abbiamo iniziato a seguirlo. Lo abbiamo visionato all'Europeo U21: dopo un confronto interno siamo andati su di lui. Era nei parametri da noi immaginati: giovane, dall'ottimo potenziale e dai costi abbordabili. Il suo impatto è stato notevole: si è inserito con mentalità e intelligenza, siamo molto felici".

Su Thuram

"Avendoci giocando contro il pensiero era che potesse essere un calciatore con caratteristiche differenti dal ruolo in cui veniva impiegato. Siamo stati tutti d'accordo; poi si è fatto male, ma siamo felici che ci abbia scelto a giugno. Non possiamo nascondere che ci fossero 3-4 club mondiali pronti a prenderlo. Il fatto che abbia scelto Milano e l'Inter è un orgoglio".

Su Bento

"Siamo felici dei nostri portieri. Il suo è uno dei nomi che valutiamo per il futuro, lo abbiamo visto da vicino. È prematuro parlare adesso di lui. È tra i 2-3 giovani che osserviamo con attenzione".

Sui rinnovi di Martinez, Barella e Inzaghi

"Ci stiamo lavorando. La volontà reciproca è di proseguire con tutti. Quando la base è un rapporto solido e le volontà sono comuni non credo che ci saranno problemi. C'è un tempo prestabilito per ognuno, ma penso si andrà avanti tutti felici".

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di Castelfalfi
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down