nerazzurrisiamonoi-inter-veron-sebastian-juan
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER VERON LAUTARO – Juan Sebastian Veron, fortissimo centrocampista argentino ex Inter, Lazio e Parma tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole sul connazionale Lautaro Martinez, l’uomo del momento in casa nerazzurra.

Veron, la profezia su Lautaro

Quando l’Inter, appena 18 mesi fa, acquistò Lautaro Martinez dal Racing Club de Avellaneda, in pochi conoscevano il suo valore. Uno di questi era sicuramente Veron, che all’epoca dichiarò: “Il Toro, se avrà un buon impatto con l’ambiente italiano, è destinato a diventare un campione. Lo conosco bene, l’ho seguito per un lungo periodo e posso dire che ha le qualità per sfondare. L’importante è che l’Inter, con lui, non abbia fretta”.

nerazzurrisiamonoi-inter-lautaro-martinez-gol-serie-spal
Foto Getty

Le parole sul Martinez di oggi

“Quello che mi colpisce di lui è la personalità. Nonostante abbia soltanto ventidue anni. Unisce qualità e quantità: se guardate bene le sue prestazioni scoprirete che Lautaro fa tante cose, e quasi tutte buone. Tanti meriti della sua crescita vanno anche a Conte…”.

Veron: Lautaro mi ricorda…

Lautaro è un attaccante completo, perché ha tutte le qualità che servono. Tecnicamente è forte, di testa è bravo, ha velocità. Si muove come Aguero, ha la potenza di Batistuta quando calcia in porta, e la furbizia di Crespo in area di rigore. Sa sempre mettersi al posto giusto nel momento giusto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.