nerazzurrisiamonoi-inter-dybala-juventus-calciomercato-marotta-lukaku
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER DZEKO DYBALA – La trattativa per portare Dzeko ad Appiano Gentile prosegue. Più passano i giorni, e più bisogna stringere i tempi, nell’interesse di tutti gli attori coinvolti. Compresa la Roma che, al momento, appare irremovibile. Anzi, la società giallorossa ha in qualche modo alzato la posta in gioco, non accontentandosi più dei 20 milioni richiesti per tutta l’estate: la Roma vuole Icardi, perchè il tempo per un centravanti ex novo che possa sostituire il bosniaco, scarseggia. Certo, c’è sempre la suggestione Milik in un complicato intreccio che comunque garantirebbe ai nerazzurri Dzeko, col conseguente approdo di Icardi a Napoli. Ma è uno scenario la cui riuscita appare tutta da verificare. Nell’ipotesi, dunque, che la Roma riesca a trattenere l’ex bomber di City e Wolfsburg, Marotta dovrebbe piazzare uno dei suoi colpi da mago del mercato. L’oggetto del desiderio si chiama Paulo Dybala.

nerazzurrisiamonoi-inter-dzeko-edin-calciomercato-martina
Getty Images

Inter-Dybala: un affare complicato

Prima dell’ulteriore inasprimento dei rapporti con l’ex delfino Fabio Paratici, il dg dei nerazzurri aveva già proposto lo scambio Icardi-Dybala, trovando però la ferma resistenza dei bianconeri. Ora tale scenario non sarebbe gradito nemmeno all’Inter, che non vorrebbe accontentare la Juve, che tra l’altro vorrebbe un conguaglio a suo favore, nel suo obiettivo numero uno. Tra l’altro, com’è noto, sarebbe lo stesso Icardi a volere fortemente accasarsi a Torino, motivo per il quale il suo entourage sta prendendo tempo nei confronti delle offerte di Napoli e Roma. L’impasse di tale situazione è evidente agli occhi di tutti gli addetti ai lavori. C’è la sensazione che, se non arrivasse Dzeko, l’Inter potrebbe ritenere Dybala necessario alle esigenze di Conte, a cui comunque serve almeno un altro attaccante. Marotta ha vinto la battaglia con Paratici per Lukaku: la spunterà, a modo suo, anche stavolta?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.