nerazzurrisiamonoi-martinez-lautaro-inter-brescia2...
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER LAUTARO MAROTTA – L’esplosione di Lautaro Martinez, cinque gol nelle ultime tre uscite, 13 totali da inizio stagione, è sicuramente una delle notizie migliori in casa Inter. L’ascesa del Toro, repentina ma non del tutto inaspetatta, sta ponendo in essere un potenziale problema per i nerazzurri. L’attaccante è entrato da tempo nelle grazie del Barcellona ed in particolare di Leo Messi. Il cui peso specifico nel Barcellona, anche sull’argomento mercato, è più pesante di quanto si possa immaginare. Basti pensare che il capitano blaugrana, fresco vincitore del suo sesto Pallone d’Oro, la scorsa estate si è speso personalmente, e con successo, per impedire la dipartita di Ernesto Valverde, che la dirigenza voleva sostituire dopo l’ennesima rimonta subìta in Champions. Il contratto di Lautaro prevede una clausola rescissoria di 111 milioni di euro, esercitabile però solo tra il 1 e il 15 luglio. L’Inter ha già pronte le contromosse per evitare di rimanere col cerino in mano.

Inter-Lautaro, Marotta spinge per un aggiornamento tra le parti

Come riportato da Tuttosport oggi in edicola, nelle prossime settimane la dirigenza dell’Inter si siederà nuovamente al tavolo con Yaque, il procuratore di Martinez. Obiettivo: risolvere la questione e progettare il futuro insieme. L’idea di Marotta è quella di offrire un prolungamento di contratto con adeguamento dell’ingaggio, già innalzato a 2,5 milioni di recente. E di valutare l’eliminazione della clausola rescissoria che, sebbene già alta, potrebbe non lasciare del tutto al sicuro la società nerazzurra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.