nerazzurrisiamonoi-inter-giuseppe-marotta-seriea
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER CALCIOMERCATO – Archiviata la pratica Spal, con la vetta della classifica conquistata grazie al pareggio della Juventus contro il Sassuolo, l’Inter si rituffa almeno per qualche ora sul mercato. Le parole di ieri dell’Amministratore Delegato Marotta nel prepartita di InterSpal, sono suonate come un’apertura rispetto ai desideri di mister Conte. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola si lancia in un’interessante chiave di lettura di come potrebbero cambiare le strategie di mercato qualora arrivasse la tanto agognata qualificazione agli ottavi di Champions. Perchè è chiaro a tutti che se l’Inter dovesse passare il turno, si renderebbe quasi obbligatorio rinforzare la rosa per rendere ancor più competitiva la squadra. Che magari ha fatto dei progressi quasi inaspettati, trovandosi più avanti di quanto lo stesso ambiente potesse aspettarsi. Ma che proprio per questo non vuole perdere l’occasione per giocarsi le sue carte fino in fondo.

Calciomercato Inter, Vidal e Kulusevski in pole

Dopo la fine della fase a gironi della Champions, dirigenza ed allenatore di troveranno al tavolo per quello che sarà il decisvo summit di mercato. Marotta ha lanciato per la prima volta dei segnali positivi su Artuto Vidal, noto pallino di Conte ed alfiere di tanti successi in maglia Juventus con l’allenatore salentino. È nota la posizione di Marotta su Vidal: lui non lo prenderebbe per questioni caratteriali. Ma se Conte lo pretendesse, mettendo magari davanti i grandi risultati ottenuti finora, le cose potrebbero cambiare. L’ex Direttore generale juventino non ha chiuso le porte nemmeno al possibile affare Kulusevski, altro desiderio di Conte, che però potrebbe essere più verosimilmente un obiettivo per la prossima stagione. A meno che…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.