Tempo di lettura: 2 minuti

INTER EMERSON PALMIERI – E’ tornato caldo per la fascia sinistra dell’Inter il nome di Emerson Palmieri. L’ex esterno di Palermo e Roma, ora di proprietà del Chelsea, è sempre piaciuto al club nerazzurro che ora sta valutando la situazione di Ivan Perisic. Se il croato alla fine non dovesse convincere sul campo Antonio Conte, il “piano B” sembra essere già pronto…

Inter, la fascia sinistra

I lavori in corso in casa Inter proseguono, in quasi tutti i reparti. L’attacco è ancora tutto da costruire ma anche a centrocampo ci sono ancora molti nodi da sciogliere. Antonio Conte, a parole e non solo, ha fatto capire di voler dare una chance a Ivan Perisic. A differenza di Mauro Icardi e Radja Nainggolan, fuori dal progetto, il croato gode della stima del nuovo allenatore nerazzurro che è pronto a puntare su di lui come esterno sinistro offensivo a centrocampo. Fin dai primi giorni di ritiro, si cercherà di capire se davvero questa sarà la soluzione vincente. Come detto però Conte ha anche già fatto il nome del sostituto se le cose non dovessero andare per il meglio.

Emerson Palmieri

Emerson Palmieri è un uomo di Antonio Conte. I due hanno già lavorato insieme al Chelsea, dal gennaio 2018, quando il brasiliano volò da Fiumicino a Londra contribuendo alla vittoria della FA Cup. Con l’arrivo sulla panchina dei Blues di Maurizio Sarri, nella scorsa stagione, lo spazio è diminuito ma in Europa League il ventiquattrenne è riuscito comunque a ritagliarsi un ruolo da protagonista con 11 presenze nella competizione poi vinta in finale contro l’Arsenal. Le sirene dall’Italia però si fanno sentire. Il ritorno in serie A tra le altre cose potrebbe servire ad Emerson Palmieri anche per mettersi in luce in ottica Nazionale (è nel giro Azzurro da naturalizzato) in vista degli Europei 2020.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.