nerazzurrisiamonoi-inter-altobelli-icardi-lukaku-calciomercato-juventus
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER ALTOBELLI SAN SIRO – Sulla questione stadio Alessandro Altobelli, il celebre Spillo nerazzurro, non ci sta. Non vuole sentir parlare di demolizione dello storico impianto, minacciando addirittura di incatenarsi allo stadio per impedirla. Intervenuto a Radio Anch’io Sport, l’ex centravanti ha parlato anche dell’arrivo di Antonio Conte e dell’addio di Icardi.

Altobelli su San Siro

“Demolire lo stadio di San Siro? Non se ne parla nemmeno. Piuttosto mi incateno. Allora andiamo noi lì e ci facciamo buttare giù pure noi. Nessuno può abbattere San Siro. Quello stadio è la storia del calcio, non si tocca. Facciamo sentire la voce che lo stadio non si tocca, noi abbatteremo tutti quelli che vogliono buttar giù San Siro“.

nerazzurrisiamonoi-inter-san-siro-meazza-nuovo-stadio
Getty Images

Su Conte

“L’Inter ha preso un allenatore top, che sa quello che vuole e sa farsi rispettare. Non bisogna più guardare dove un giocatore ha giocato e se non può andare in un’altra squadra, uno è un professionista e va dove gli offrono il lavoro. L’Inter vince i campionati solo quando ha un tecnico che tiene in mano lo spogliatoio, mi riferisco agli Herrera, ai Trapattoni, Mancini, Mourinho. Sono loro che si devono far rispettare, i giocatori devono solo pensare a giocare. Quando comanda l’allenatore tutto funziona, con Conte ha preso l’allenatore giusto. Non credo sia pronta a vincere il campionato ma può giocarsela con tutti. La risposta di Conte a Sarri? È stato un colpo a favore di tutti i tifosi dell’Inter, è un tecnico che guarda alla realtà e al presente”.

Su Icardi

“È uno dei più forti al mondo ma è uno scellerato, ha preso delle decisioni che lasciano a desiderare. E la chiudo qui”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments