nerazzurrisiamonoi-giroud-oliver-inter
Getty Images
Reading Time: 2 minutes

CALCIOMERCATO INTER GIROUD KULUSEVSKI- Come già riportato ieri dai maggiori quotidiani sportivi e non, l’Inter si muoverà a gennaio sul mercato. Sia per esigenze già fatte proprie dalla società nelle scorse settimane, sia per accontentare Conte dopo il clamoroso sfogo di Dortmund. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola riporta quelli che potrebbero essere gli obiettivi realistici che la dirigenza intende trattare per fornire all’allenatore pugliese quei ricambi tanto agognati. Vediamo nel dettaglio chi sono.

Inter, Giroud come vice Lukaku

Olivier Giroud, che al Chelsea è chiuso in attacco dal giovane Tammy Abraham letteralmente esploso quest’anno, in Premier ha giocato appena 120′ di gioco. Frank Lampard non sembra intenzionato a rivedere le sue scelte in un futuro immediato, e così Giroud ha capito che forse sarebbe meglio cambiare aria. Nelle ultime settimane ci sono stati dei contatti con l’agente del giocatore, che sarebbe felicissimo di fare un’esperienza in Italia. Il problema è relativo all’ ingaggio – Giroud percepisce 8 milioni a stagione, ndr – che però potrebbe essere superato spalmando l’attuale stipendio in due o tre stagioni.

Kulusevski, un talento per il futuro

Resta molto alto l’interesse dell’Inter per Kulusevski, di proprietà dell’Atalanta ed attualmente in prestito al Parma, protagonista finora di un’ottima stagione. Giocatore in grado di coprire più ruoli sul fronte d’attacco, dalla mezzala al trequartista alla seconda punta, è valutato circa 30 milioni dal club orobico. Pericolosa la concorrenza di alcuni club inglesi che avrebbero già messo gli occhi su di lui. I nerazzurri sperano di anticipare tutti sul tempo evitabdo coasì di partecipare a pericolose aste.

Calciomercato Inter, spuntano i nomi di Darmian e…Florenzi

Per quello che riguarda la fascia, soprattutto quella destra, resta vivo l’interesse per Matteo Darmian, sempre del Parma. Nelle ultime settimane, stante la sua condizione di non titolare da ormai 6 partite consecutive, anche il nome di Alessandro Florenzi è apparso sulla lista di Marotta. In quetso caso il prezzo non sarebbe esattamente pari a quello di Darmian, ma la duttilità del giallorosso e la sua voglia di mettersi in gioco potrebbero risultare decisive ai fini del buon esito di una trattativa che, almeno al momento, non è comunque nemmeno nella sua fase embrionale.