nerazzurrisiamonoi-inter-de paul-rodrigo-udinese-calciomercato
Getty Images
Reading Time: < 1 minute

CALCIOMERCATO INTER DE PAUL KOUAMÉ – Lo sfogo di Conte sarà anche stato dettato dal momento – la cocente delusione per una inaspettata rimonta subìta -, ma ha sollevato un problema di cui si parla da tempo in casa Inter. La profondità della rosa. Necessaria per essere competitivi ai massimi livelli. Dopo i rumors delle scorse settimane, col valzer dei soliti nomi già accostati ai nerazzurri in estate (Vidal e Muller su tutti), ecco che il Corriere dello Sport lancia due obiettivi che stanno trovando riscontri nelle strategie della dirigenza. Vediamo chi sono.

De Paul, a gennaio si può

In cima alla lista dei desideri è salito prepontemente alla ribalta Rodrigo De Paul, già nel mirino del cugini rossoneri. L’operazione non è facile perché, forte del recente rinnovo di contratto, Pozzo chiede 30-35 milioni per la mezzala argentina. Forse un prezzo troppo alto per le casse nerazzurre, ma con la formula del prestito con obbligo di riscatto, un’intesa si può trovare. Spunta anche l’ipotesi di contropartite tecniche, magari uno di quei giovani che la società friulana è poi da sempre abile a valorizzare (si pensa a Dimarco).

Kouamé, la situazione

Stante la preoccupante situazione degli infortunati sul fronte offensivo (oltre a Sanchez c’è da registrare un presumibile lungo stop anche per Politano), la società sta pensando ad un esterno d’attacco polivalente, in grado di ricoprire più ruoli e che abbia la gamba giusta per cambiare le partite. Il profilo si adatta abbastanza bene a Christian Kouamé, anche lui fresco di rinnovo col Genoa. Gli ottimi rapporti col club ligure potrebbero perè favorire la trattativa, lasciando sempre la porta aperta a formule miste nonché a prestiti vincolanti.